20 Maggio 2019 Segnala una notizia
La sigaretta elettronica come valido aiuto per smettere di fumare

La sigaretta elettronica come valido aiuto per smettere di fumare

26 Febbraio 2019

LOrganizzazione Mondiale della Sanità è impegnata da decenni nel contrastare quella che è stata definita come la “più grande minaccia per la salute nella Regione Europea”*: perché dire addio al tabagismo, significa, in primo luogo, investire su se stessi sul piano individuale, ma anche tagliare ingenti costi sanitari e sociali su base nazionale.

Smettere di fumare: i benefici immediati e a lungo termine sono innumerevoli

  • Entro 20 minuti, il battito cardiaco rallenta e la pressione sanguigna cala;
  • Dopo 12 ore, i valori di monossido di carbonio presenti nel sangue tornano alla normalità;
  • Dalle 2 alle 12 settimane dopo aver spento l’ultima sigaretta, migliora la circolazione sanguigna così come la funzionalità polmonare;
  • Dopo 1 anno circa, si dimezza il rischio di malattia coronarica;
  • Tra i 5 e i 15 anni successivi, il rischio di infarto diviene pari a quello di un fumatore e diminuisce la probabilità di soffrire di tumori alla bocca, alla gola, al pancreas e alla cervice uterina;
  • Dopo 15 anni, il rischio di cardiopatia coronarica è molto simile a quello di chi non ha mai fumato.

Naturalmente questo processo non è semplice e banale, soprattutto quando alle spalle si hanno svariati anni di tabagismo.

Smettere di fumare con la sigaretta elettronica

La decisione di smettere di fumare con l’aiuto della sigaretta elettronica si è mostrata negli ultimi anni un’opzione significativamente efficace.

La ricerca condotta dalla Medical University of South Carolina** ha rilevato che i fumatori ai quali era stata assegnata una sigaretta elettronica, dopo pochi mesi dal suo utilizzo, tendevano a fumare meno, sviluppando maggiori probabilità di abbandonare del tutto il vizio. In particolare, più la sigaretta elettronica è in grado di riprodurre fedelmente l’esperienza di fumo della sigaretta tradizionale più sarà facile per i fumatori incalliti passare definitivamente al vaping. Su questo aspetto insistono molti marchi noti, come myblu, che ha cercato di rendere accessibile al più vasto pubblico di fumatori i dispositivi elettronici e che attualmente è il marchio di sigarette elettroniche più venduto in tabaccheria secondo fonti Nielsen.

Passare allo svapo è un primo passo per ridurre i danni sull’organismo, essendo il fumo della e-cig potenzialmente meno dannoso rispetto a quello derivato dalla combustione del tabacco.

Il grande vantaggio, inoltre, è dato dalla possibilità di iniziare con una percentuale di nicotina più alta, per poi diminuirla in modo progressivo, fino ad arrivare ad aromi con nicotina 0.

*fonte 1

** Fonte 2 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Monza, 22enne morto sulla SS36: investitore positivo all’alcool test

Si tratta di un seregnese di 35 anni, accusato di omicidio stradale aggravato dalla guida in stato di ebbrezza

Monza, trans sfonda il cranio di un “collega” con il tacco della sua scarpa

In manette un transessuale brasiliano di 42 anni, che dopo il tentato omicidio si è tradito inviando un messaggio vocale a un amico

Segue l’ex con l’acido in macchina: stalker arrestato

La donna ha poi raccontato ai Carabinieri di minacce, violenze e vessazioni subite nei 10 anni trascorsi con l’uomo

Incidente nella notte sulla SS36: muore un giovane

Un tamponamento fra due auto ha provocato diversi rallentamenti in direzione Milano.

Tra Bovisio e Varedo alle ore 7,20 uomo travolto da un treno

Uomo di 55 anni si lancia sotto un treno. Disagi e rallentamenti sulla linea ferroviaria