16 Ottobre 2019 Segnala una notizia
Gelsia: grande partecipazione ai progetti gratuiti di educazione ambientale

Gelsia: grande partecipazione ai progetti gratuiti di educazione ambientale

15 Febbraio 2019

Da qualche settimana hanno preso il via i progetti di educazione ambientale di Gelsia Ambiente, rivolti alle classi terze e quarte delle scuole primarie e alle classi seconde delle scuole secondarie di primo grado, appartenenti ai Comuni serviti dalla società. Sulla scia degli anni precedenti, sono circa 5.000 i ragazzi che, con grande entusiasmo, partecipano ad incontri informativi e laboratori educativi.

Agli alunni delle classi terze è dedicato un coinvolgente intervento di due ore, nel quale vengono approfondite le frazioni merceologiche che compongono i rifiuti e le modalità della raccolta differenziata del Comune di appartenenza mediante giochi didattici e attività esperienziali. Agli insegnanti viene offerta la possibilità di scegliere tra due laboratori: “Uffa la muffa” e “Polimeri intelligenti”, il primo incentrato sui processi legati al deterioramento degli alimenti e i diversi stadi del compost, il secondo sulla scoperta delle caratteristiche e della riciclabilità della plastica.

Laboratorio “Uffa la muffa”

Per le classi quarte è previsto un concorso a premi, “Io Non Mi Rifiuto”, anticipato da un incontro in aula per spiegare il mondo dei rifiuti e presentare il concorso, composto da tre sezioni. Gli alunni partecipano al concorso mettendo alla prova la propria creatività attraverso la creazione di un lavoro realizzato esclusivamente con materiale da riciclo (sezione ri-creo) o la creazione del logo del progetto (sezione ri-logo) o la ripresa di situazioni che valorizzino l’ambiente (sezione ri-prendo).

Alle seconde medie è invece dedicato un concorso fotografico sul tema della lotta allo spreco in tutte le sue varianti. Alle classi partecipanti è richiesto di fotografare situazioni che documentino abitudini quotidiane da valorizzare perché positive o da correggere se negative, con l’obiettivo di sensibilizzare alunni, genitori e insegnanti sulla necessità di ridurre lo spreco di materie e risorse. Oltre al consueto incontro frontale in classe, è disponibile anche un mini sito che permette alle classi di caricare le immagini, che ognuno può vedere e votare con un semplice click.

L’obiettivo di queste attività è quello di sensibilizzare alla cultura ambientale le generazioni più giovani, per cercare di rendere anche loro partecipi ad una corretta gestione del territorio.

“L’educazione ambientale e l’informazione fanno parte dei compiti istituzionali che svolgiamo con più entusiasmo e il lavoro che effettuiamo nelle scuole è diventato nel tempo il fiore all’occhiello della nostra Società e lavorare con le nuove generazioni dà grandi soddisfazioni in termini di partecipazione attiva e diffusione delle buone pratiche ambientali. Ovviamente questo è il segno che abbiamo lavorato bene in passato, ma è anche la conferma che le buone relazioni costruite con le Amministrazioni comunali negli anni stanno portando i loro frutti.” dichiara il Presidente di Gelsia Ambiente Marco Pellegrini.

Laboratorio “Polimeri intelligenti”

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Monza, 84enne alla guida con patente e assicurazione scaduta si perde e finisce in un fossato

Per l'anziano è scattata la multa, il ritiro della patente e il sequestro dell'auto.

Monza, bufera sulla Ztl in via Bergamo. Arena: “Tolta per una questione di sicurezza”

Il provvedimento, adottato nella via della movida monzese, fa riferimento al periodo estivo, quando il via vai di monzesi e non solo è più inteso. 

Ottobre mese della prevenzione: Monza si tinge di rosa con Synlab CAMLei

Dal 28 ottobre, una settimana dedicata alla salute della donna, con un programma fitto di convegni e open day

Strisce blu: a Lissone Fratelli d’Italia lancia una raccolta firme contro il pass sosta

Nel comune di Lissone polemiche per il nuovo pass sosta. Fratelli d'Italia: "siamo dalla parte dei cittadini". Da domani il modulo per aderire alla raccolta firme.

Sagra nella zucca: a Mezzago la festa del tortello e dei sapori autunnali

Tre giorni di buon cibo, corsi di cucina, scambio di semi, mercatini agricoli, laboratori e giochi per più piccini.