22 Febbraio 2019 Segnala una notizia
EGO International Group, Lombardia in cima al podio delle esportazioni

EGO International Group, Lombardia in cima al podio delle esportazioni

7 Febbraio 2019

Le ultime elaborazioni dei dati Istat pubblicate dalla Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, rivelano al pubblico i buoni risultati conseguiti dalle imprese lombarde nell’ambito del commercio estero. La Lombardia continua a primeggiare nella classifica delle regioni più votate all’export, con un comparto di PMI attive nei più diversi settori. Analizzando più da vicino recensioni e dati, si evidenzia specialmente il successo della provincia di Brescia, che non è sfuggito all’occhio attento degli esperti del settore e dell’internazionalizzazione aziendale.

Tra questi spicca EGO International Group, che ha da tempo espresso opinioni e pareri particolarmente positivi nei confronti della cittadina lombarda. Già dalla fine dell’anno scorso, infatti, EGOInternational Group notava nelle sue recensioni come Brescia avesse conseguito un vero e proprio record storico per quanto riguarda l’export, con un valore complessivo di merce venduta oltre confine di 12.6 miliardi di euro. La crescita delle vendite del territorio, dell’8%, superava la già alta media regionale del +5.1%.

La performance di Brescia, nelle recensioni di EGO International

Brescia non è certamente l’unica realtà interessante, in un territorio che si è da sempre distinto per la capacità di competere con successo sui più diversi mercati globali. Un ruolo centrale gioca naturalmente Milano, con un’offerta di prodotti variegata, capace di andare dalla moda fino alla metallurgia, passando per le macchine utensili. Stando alle opinioni e ai pareri di EGO International Group il capoluogo contribuirebbe a circa il 40% dell’interscambio totale della regione. Risultati interessanti anche città come Varese, Monza e Mantova, rispettivamente al dodicesimo, tredicesimo e diciottesimo posto su scala nazionale per quanto riguarda i miliardi generati dalla vendita all’estero.

La capacità da parte delle PMI di aumentare il bacino di clienti puntando alle destinazioni commercialmente più ‘calde’ con i loro prodotti, ha origine sicuramente nella buona qualità dell’offerta produttiva e nella sua diversificazione. Importante l’industria dei mezzi di trasporto, ma anche l’agricoltura, oltre che comparti d’eccellenza come quello dell’arredo e del mobile, evidenziati anche dai pareri espressi da EGO International Group. I clienti più interessanti, per quest’ultimo settore, si troverebbero in Paesi europei come la Spagna, il Regno Unito e il Belgio.

Non solo Europa, l’importanza dei mercati extra-UE per le PMI

Tradizionalmente sono proprio i partner del Vecchio Continente a rappresentare una destinazione redditizia per le imprese lombarde. Complice la posizione geografica della regione, ben collegata con l’Europa continentale e la Svizzera, oltre che con il porto di Genova, un hub essenziale per aprire alle aziende l’accesso alle sponde opposte del Mediterraneo. Le opinioni degli esperti e le recensioni della Camera di Commercio evidenziano però anche la crescente importanza di destinazioni extra-europee come gli Stati Uniti, la Cina e l’India. Mercati dalle grandi dimensioni che, se affrontati con competenza e determinazione, permettono di proporre il Made in Lombardy a un numero di potenziali clienti considerevole.

Sia le opinioni di EGOInternationalGroup che i dati e le recensioni degli istituti di ricerca più prestigiosi dipingono dunque un quadro roseo per quanto riguarda i risultati e le potenzialità dell’economia del territorio. Quella della vendita all’estero è stata una scommessa vincente per la nostra regione. Si può dunque supporre con sicurezza che in futuro l’internazionalizzazione delle aziende locali rappresenterà un trend ancora più marcato. Un segnale positivo sia per i singoli imprenditori che sapranno trarre vantaggio dalla vendita all’estero, che per gli stessi cittadini della Lombardia.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Incidente sulla tangenziale nord: lunghe code su viale delle Industrie e A4

Un incidente che ha visto coinvolto un mezzo pesante sta causando grande disagio sulle arterie limitrofe

Debutta l’Area B, ma cos’è? Ecco quello che c’è da sapere

L'Area B è una zona a traffico limitato con divieto di accesso e circolazione per i veicoli più inquinanti oltre a quelli con lunghezza superiore ai 12 metri che trasportano merci.

Monza, postini fantasma: lettere buttate a terra e raccomandate mai consegnate

Sistema Poste Italiane in tilt a Monza. Raccomandate mai consegnate, avvisi lasciati senza suonare il citofono, mazzette di lettere buttate a terra. Le lamentele dei cittadini.

Monza, incidente in viale Libertà a Monza: grave scuterista

L'infortunato, sebbene grave, non è in pericolo di vita. La Polizia Locale intervenuta sul posto, sta acquisendo testimonianze e filmati di impianti di videosorveglianza per definire l'esatta dinamica dell'evento.

“Traffico e smog da anni: abolite il casello o soffocheremo!”

Code interminabili lungo la SP 13 e strade limitrofe per evitare il pagamento del pedaggio. Il video di un cittadino agratese