17 Giugno 2019 Segnala una notizia
Desio: a Villa Tittoni Gran Ballo in maschera in stile risorgimentale

Desio: a Villa Tittoni Gran Ballo in maschera in stile risorgimentale

25 Febbraio 2019

In occasione del Carnevale 2019 la Villa Tittoni apre al pubblico con un evento ricco di fascino ed eleganza: torna infatti, sabato 9 marzo dalle ore 18.30, il Gran Ballo in maschera in stile risorgimentale.

L’immaginario e la fantasia collettiva si risvegliano grazie al connubio tra l’ambientazione ottocentesca e la leggerezza e la fantasia del carnevale.

Protagonisti dell’evento la Società di Danza Monza e Brianza diretta da Rosa Matera che animeranno la serata con le danze di società dell’800 come Valzer, Quadriglie e Mazurke in cui il pubblico sarà invitato a partecipare con alcuni semplici passi.
Oggi la danza di società o di gruppo è poco diffusa e le sue tracce si sono in parte perse nel tempo: l’evento invita il pubblico a riscoprire il valore culturale e la potenza socializzante di un’attività adatta a giovani e adulti.

Il visitatore sarà inoltre trasportato attraverso la storia del risorgimento italiano con alcune rappresentazioni dei fatti e degli avvenimenti più importanti del tempo: le scene si svolgeranno nelle sale della Villa permettendo al pubblico di vivere e gustare la bellezza degli spazi attraverso un’esperienza diretta e alternativa.

A seguire sarà offerto un apericena con ricco buffet per tutto il pubblico.

Il dress code prevede abito lungo per le donne e abito elegante per gli uomini inoltre, per chi desidera immergersi con anima e corpo nello stile del passato è attiva una convenzione con Celeste Costumi di Maslianico (Como) da cui sarà possibile affittare un abito d’epoca per l’intera giornata con lo sconto del 10% (www.celestecostumi.it).

Date spazio alla vostra fantasia ma, niente paura! Per i meno “organizzati” in Villa sarà possibile acquistare graziose maschere in pizzo, per celare il viso e trasformarsi, anche per una sola sera, in personaggi sognati e immaginati. E ancora sarà possibile completare il proprio look con make-up e pettinature ottocentesche grazie alla presenza di professionisti del settore.

Insomma un’intera serata all’insegna delle storie e dei personaggi del passato, per immergersi in un tempo altro e in un altro luogo, un’occasione unica per socializzare e scoprire le bellezze di una delle Ville storiche più importanti della Brianza.

L’evento è organizzato da Consorzio Comunità Brianza. Per partecipare è necessaria la prenotazione: info@villatittoni.it | 328 5598716
Costo: 40 euro

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Morgan, grazie ai fan allontana lo spettro dello sfratto della casa?

Sfratto esecutivo rimandato per il cantante Morgan. Davanti alla sua abitazione si sono riuniti alcuni fan in segno di solidarietà. Gli ufficiali giudiziari hanno rimandato il provvedimento in data da destinarsi.

Monza, il 16 giugno torna la Cena in Bianco: svelata la location!

Via Gerardo dei Tintori, che costeggia il fiume Lambro, si “vestirà di bianco” per questa suggestiva occasione.

Centro sportivo Monzello, lavori in vista per campi e impianti

La società biancorossa approfitterà dell'estate per far partire un piano di recupero interamente a sue spese. Opere propedeutiche all'agibilità

Monza, postini fantasma: lettere buttate a terra e raccomandate mai consegnate

Sistema Poste Italiane in tilt a Monza. Raccomandate mai consegnate, avvisi lasciati senza suonare il citofono, mazzette di lettere buttate a terra. Le lamentele dei cittadini.

Synlab CAM Monza “insegna salute” tra i banchi di scuola

Secondo i dati statistici nel 2016, in Lombardia, il 25.9% dei bambini era obeso o sovrappeso. Spinti da questa urgenza sanitaria, gli specialisti del centro polidiagnostico hanno messo nuovamente in campo le loro competenze per un’indispensabile azione educativa e preventiva nei confronti dei bambini monzesi.