23 Settembre 2019 Segnala una notizia
Cesano, Apa Confartigianato in tour presso Il Cuoio di Bocca Valter, Longoni 1881, Vetrarte di Ivan Romanò e Bar Napoleone

Cesano, Apa Confartigianato in tour presso Il Cuoio di Bocca Valter, Longoni 1881, Vetrarte di Ivan Romanò e Bar Napoleone

11 Febbraio 2019

Un tour, quello di Apa Confartigianato attraverso alcune delle più significative realtà imprenditoriali del territorio. Per conoscere. Per toccare con mano e quindi capire quali possano essere i reali problemi delle nostre imprese. “La nostra missione – sostiene il presidente di APA Confartigianato Milano Monza Brianza, Giovanni Barzaghi – è quella di sostenere le imprese artigiane in ogni aspetto. Anche nell’agevolare l’incontro con la politica a tutti i livelli, così che i piccoli possano essere ascoltati e tenuti in considerazione per quello che davvero valgono, considerata la loro capacità di custodire, accrescere e tramandare competenze e lavoro”.

Una missione più che un tour, attraverso la quale Apa Confartigianato ha donato la tessera associativa 2019.

È successo sabato 9 febbraio a Cesano Maderno. Dalle 10 alle 12 circa. Due ore tonde tonde attraverso cui il primo cittadino Maurilio Longhin, assieme ad una entourage di Confartigianato tra cui Paolo Rastellino, presidente della sezione territoriale di Cesano Maderno, il segretario generale Paolo Ferrario e il presidente  APA Giovanni Barzaghi, hanno fatto visita ad alcune realtà produttive che rappresentano un esempio nelle diverse categorie di riferimento.

Bocca Valter all’impresa nella sua bottega di cuoio

Il Cuoio di Bocca Valter, Longoni 1881, Vetrarte di Ivan Romanò e Bar Napoleone. Quattro diverse attività, quattro eccellenze che non corso degli anni hanno saputo rinnovarsi, adattarsi e andare avanti nonostante le avversità. Del resto, parafrasando Einstein, “chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato”. Questo il comun denominatore che le accomuna. Ma sentiamo il presidente Giovanni Barzaghi. “Quello che più le unisce – dichiara il presidente Apa – è il senso del lavoro, della capacità e della creatività”.

Ed è con questo spirito che “il presidente Paolo Rastellino e il sindaco Maurilio Longhin consegnano la tessera Apa Confartigianato imprese 2019, con stima e riconoscenza all’impresa”.

QUESTIONE DI CRISI? NO, GRAZIE

Maurilio Longhin firma il certificato di consegna Apa Confartigianato impresa 2019

Quattro realtà imprenditoriali, quattro storie diverse. Tutte capaci di mettere in luce la loro capacità di adattarsi ai tempi. Testimonianze diverse di tempi comuni. “Per quanto mi riguarda – spiega Bocca Valter – la crisi non mi ha colpito, ma al contrario mi è stata utile”. Quella che può sembrare una stranezza in verità non lo è, e l’imprenditore la chiarisce. “La crisi mi ha dato dei vantaggi nei confronti dei fornitori, ora più disposti a scendere a compromessi. Se prima ero costretto ad acquistare la materia prima in blocco, ora riesco a comprare la quantità che realmente mi serve. In questo modo – spiega – non sono più costretto a gestire costose giacenze di magazzino, ma al contrario evado gli ordini uno ad uno”. Se Valter è riuscito ad adattare i tempi alle proprie esigenze, Longoni rappresenta una storica realtà, che dal 1881 ad oggi ha saputo abbracciare l’innovazione. Quella dell’industria 4.0. “Senza questa tecnologia – spiega Enrico Longoni – oggi non sarebbe possibile fare il falegname così come i tempi moderni lo richiedono. È un elemento imprenscindibile – afferma – della nostra professionalità di artigiani”. Il mondo cambia e con esso varia il modo di fare impresa. Connessi o estinti, verrebbe da dire, verso una visione del mondo più varia e variegata.

Dello stesso avviso è Ivan Romanò. “Siamo stati colpiti dalla crisi – asserisce – soprattutto nel momento in cui la Russia è stata colpita dalle sanzioni. Con la chiusura dei mercati abbiamo perso una grossa fetta di mercato”. Ma chi supera se stesso supera anche le avversità. “Siamo riusciti ad uscirne, dalla crisi, diversificando la nostra attività produttiva, arrivando a fare anche progetti di grafica”. Insomma, di necessità virtù e quello di Ivan Romanò ne è un chiaro esempio.

Ivan Romanò mostra una vetrarta all’interno della sua bottega

Il tour è quindi terminato all’interno del Bar Napoleone, con l’esempio di una donna, Monica Alessi, la cui attività imprenditoriale inizia nel 1991, con il bar Nikita. Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata e di caffè in caffè Monica ha saputo rinnovarsi, adattandosi alle esigenze sempre più ferree dei clienti. Oggi il suo bar è un punto di riferimento per diverse fasce di età.

Un tour guidato, quello di Apa Confartigianato, attraverso alcune delle più significative realtà imprenditoriali del territorio. Un’ occasione, proprio nel centocinquantesimo anniversario del Comune, durante la quale il sindaco Longhin ha avuto la possibilità di premiarele realtà che hanno contribuito alla crescita di Cesano Maderno“.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi

Arcore, la Ginnastica Casati piange l’insegnante di ritmica Antonella Chiesa

Le atlete, martedì 24 settembre, parteciperanno ai funerali con la divisa della squadra.

Monza, X Factor sbarca alla Candy Arena di viale Stucchi

Comune e Vero Volley affitteranno l'impianto per 80 giorni. Probabile trasloco della società sportiva a Busto e a Cinisello.

Donna investita sui binari, circolazione dei treni in tilt

Riprende gradualmente la circolazione dei treni sulla tratta Milano-Lecco in seguito al grave incidente di questa mattina

Tragedia a Muggiò: uomo di 77 anni travolto e ucciso da un Mercedes

Sul posto, in codice rosso, si sono portate un'ambulanza e un'automatica, ma l'uomo era già morto

Il Monza rispetta la tabella segreta: vince 3:0 a Lecco, mercoledì arriva il Siena

Inevitabilmente soddisfatto, a fine partita, mister Cristian Brocchi per la 'quinta sinfonia' suonata dalla sua orchestra. Presente anche Silvio Berlusconi.