22 Settembre 2021 Segnala una notizia
Villasanta: a febbraio una nuova sede per la San Vincenzo

Villasanta: a febbraio una nuova sede per la San Vincenzo

16 Gennaio 2019

Entro il mese di febbraio l’associazione San Vincenzo potrà accedere ai nuovi locali messi a disposizione dall’amministrazione comunale. Manca solo la convenzione che è in fase di stesura da parte degli uffici tecnici e dopo la firma i volontari avranno finalmente un posto adeguato per poter conservare gli alimenti non deperibili che vengono mensilmente consegnati alle famiglie in difficoltà di Villasanta.

I locali in questione sono nel seminterrato della scuola Arcobaleno in via della Resega.

“Si tratta di locali pensati e progettati inizialmente per diventare un centro di cottura dei cibi per le scuole di Villasanta- ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Carlo Natalizi-. Per problemi tecnici non hanno mai assunto questa funzione. Abbiamo quindi deciso di destinare questi magazzini alla San Vincenzo che necessitava di locali dove conservare gli alimenti prima di distribuirli alle famiglie bisognose del territorio. Il Comune ha adeguato i locali rendendoli a norma e costruendo anche un bagno. Il costo complessivo dell’intervento è stato di circa 40mila euro“.

La durata della convenzione sarà di 5 anni e l’allestimento dei locali, la pulizia e la gestione ordinaria sarà a carico della San Vincenzo che pagherà al Comune un contributo di circa 180 euro all’anno. L’associazione San Vincenzo attualmente aiuta circa 120 famiglie villasantesi per un totale di circa 350 persone.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi