15 Maggio 2021 Segnala una notizia
Milano-Meda, scende dall'auto per soccorrere tre giovani: 47enne travolto e ucciso

Milano-Meda, scende dall’auto per soccorrere tre giovani: 47enne travolto e ucciso

13 Gennaio 2019

Travolto e ucciso mentre scendeva dall’auto per soccorrere tre giovani. È successo nella notte tra sabato 12 e domenica 13 gennaio, sulla superstrada Milano-Meda, in direzione Como, all’altezza dello svincolo di Binzago, nei pressi di Cesano Maderno.

Lo schianto intorno alle 3 di notte. Da una primissima ricostruzione, tutto è iniziato quando un’auto a forte velocità ha speronato una Fiat 600 con a bordo tre giovani, facendola ribaltare.

Un tassista di 47 anni che ha assistito allo scontro, si è fermato per soccorrere i ragazzi, ma proprio in quel momento, mentre cominciava a formarsi una coda di veicoli, sono sopraggiunte altre due auto a forte velocità che hanno travolto sia la macchina che il tassista. Il 47enne è stato sbalzato a metri di distanza.

Sul posto sono subito giunti i soccorsi, Vigili del fuoco, ambulanze e gli uomini della Polizia Stradale per i rilievi.  Purtroppo per il 47enne non c’è stato nulla da fare, mentre gli altri giovani coinvolti sono rimasti feriti in modo lieve.

Sembra che una delle macchine coinvolte nello schianto, quella che ha causato il primo incidente, sia fuggita, facendo perdere le proprie tracce. Tutto è ancora al vaglio delle forze dell’ordine che stanno portando avanti le indagini.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi