18 Agosto 2019 Segnala una notizia
Corso di rianimazione cardio-polmonare: Brianza per il Cuore al fianco dei negozi di Muggiò

Corso di rianimazione cardio-polmonare: Brianza per il Cuore al fianco dei negozi di Muggiò

31 Gennaio 2019

Ogni anno in Italia muoiono 60mila persone a causa di un arresto cardiaco. Il dato potrebbe essere sensibilmente ridotto introducendo un maggior numero di defibrillatori sul territorio: non soltanto nelle palestre quindi (le uniche obbligate ad averli per legge), ma anche nelle scuole, negli uffici, nei supermercati e nei parchi. Per offrire un sostegno efficace, a 360 gradi, è importante anche istruire quante più persone possibili alla rianimazione cardio-polmonare. Ed è qui che scende in campo Brianza per il Cuore, associazione costantemente attiva sul territorio di Monza e Brianza: nella serata di lunedì 28 gennaio, quattro istruttori del Centro AREU hanno tenuto un corso di formazione di BLSDa (rianimazione cardiopolmonare e utilizzo del defibrillatore) a 20 negozianti di Muggiò.

 

Muggiò Cardioprotetta

Il corso tenutosi presso la sede di Brianza per il Cuore, a Villa Serena, rientra in un progetto di più ampio respiro intitolato Muggiò Cardioprotetta. I 20 negozianti che hanno preso parte alle lezioni sono gli stessi che hanno donato la prima colonnina con defibrillatore, installata davanti al Comune di Muggiò.

Ecco chi sono: Bartesaghi Walter – agenzia viaggi Sunway Tour; Ciochetta Paolo – marmista fratelli Ciochetta snc; Colla Maria Cristina –  Madeira Cafè; Colombo Miriam Edoardina – Colombo Casalinghi; Crepaldi Miriam – cartoleria IL QUADRIFOGLIO; Fedeli Daniele – Ottica Fedeli; Orsenigo Sabrina – Gioielleria Orsenigo; Pelucchi Mauro Giuseppe – Erboristeria Madre Natura; Pessina Ornella – Le Vetrine di Camilla; Roccato Elena – Ribelle Acconciature; Vassilli Federico – I Fiori di…; Stissi Giuseppe – Kosmos.

Ma questo è solo l’inizio: altre due colonnine verranno istallate a breve e una di queste è stata donata da Avis Muggiò. Inoltre i commercianti del centro del Comune brianzolo e la Fiera dei Mercanti hanno avviato una serie di iniziative, con l’obiettivo di arrivare a istallare su tutto il territorio almeno 10 colonnine con defibrillatori semiautomatici.

Anche la Croce Rossa Comitato di Muggiò ha offerto il suo prezioso sostengo al progetto: rimarrà a disposizione, per la formazione all’utilizzo di questi importantissimi apparecchi salvavita, di tutti i cittadini che ne faranno richiesta.

 

Il corso di formazione di BLSDa

I 20 negozianti di Muggiò hanno partecipato al corso, della durata di 5 ore, con grande entusiasmo e attenzione. Dopo una prima parte teorica, i commercianti, affiancati dai loro istruttori, hanno subito messo in pratica le nozioni apprese. Hanno provato a utilizzare il defibrillatore, a effettuare il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca sul manichino.

L’arresto cardiaco purtroppo può verificarsi senza dare segnali di avvertimento e può colpire chiunque anche senza sintomi precedenti, indipendentemente dall’età, dal sesso o dalla salute. Non solo, senza un trattamento veloce le possibilità che la persona in arresto ha di sopravvivere si riducono del 10% ogni minuto che passa. Ciò rende chiaramente l’idea di quanto sia fondamentale intervenire con la massima tempestività.

Pertanto la conoscenza della rianimazione cardio-polmonare e le colonnine con defibrillatori sul territorio sono le uniche due armi a nostra disposizione.

L’esempio di Monza cardioprotetta

Muggiò ha voluto seguire l’esempio virtuoso di Monza e diventare un Comune cardioprotetto. Grazie sempre all’instancabile lavoro di Brianza per il Cuore, attualmente Monza è dotata di 13 defibrillatori ‘speciali’: 8 sono posizionati nelle vie della città, 5 si trovano nel parco. A breve ne verranno istallati altri due sempre nel parco e uno nella zona di San Fruttuoso. La loro peculiarità è di avere la chiamata automatica al 118 e la geolocalizzazione: in questo modo se la persona che lo sta utilizzando non ha la lucidità per dire all’operatore dove si trova, la centrale lo può immediatamente individuare.

Monza è un posto più sicuro grazie a Brianza per il Cuore, presto lo sarà anche Muggiò. La speranza è che l’onda travolga anche tutti gli altri Comuni della Brianza.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi

“Grazie per il vostro lavoro” e il signor Luigi offre la grigliata ai Vigili del Fuoco di Monza

Ferragosto con un bel gesto di solidarietà. Un uomo sui sessant'anni paga la spesa ai vigili del fuoco. "Se dovesse venire in caserma a trovarci ci farebbe davvero piacere".

Accoltellamento nel Parco delle Groane: il più grave ricoverato al Niguarda

Quello che al momento hanno scoperto gli investigatori è che i due stranieri sono residenti nel lecchese. Le indagini non escludono nessuna pista.

Abusi sessuali su un bimbo di 11 anni: arrestato 37enne di Monza

Le indagini hanno raccolto elementi incontrovertibili circa un episodio di violenza avvenuto a luglio

Ai domiciliari a Vimercate, evade ben 7 volte in un mese: 44enne in carcere

L'uomo, pregiudicato, era stato arrestato la prima volta il 18 luglio in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti

Notte della Civetta: ritorna l’appuntamento al Parco di Monza

Durante le serate si percorrerà un itinerario su stradine e sentieri del Parco, con momenti dedicati all’ascolto dei suoni della notte.