14 Giugno 2021 Segnala una notizia
Arriva la “Casa Digitale”: Monza, Brugherio e Vedano al Lambro in prima linea

Arriva la “Casa Digitale”: Monza, Brugherio e Vedano al Lambro in prima linea

30 Gennaio 2019

La Brianza apre – letteralmente – le porte al digitale. È stata infatti presentata oggi presso la Saletta CUA del Comune di Monza la primaCasa Digitale”, un punto di riferimento territoriale per richiedere un supporto gratuito su tematiche collegate a Internet e alle nuove tecnologie.

Il progetto proposto dall’Associazione “Smart Nation”, ha riscosso l’interesse dei Comuni di Monza, Brugherio e Vedano al Lambro, che dalla prossima settimana potranno offrire ai propri residenti una serie di nuovi servizi.

Ad oggi sono previste due sedi aperte al pubblico e alla Pubblica Amministrazione, entrambe situate nel capoluogo di provincia: per i cittadini di Monza presso lo Sportello Attivo in Piazza Carducci (all’interno dei locali destinati all’ufficio REI) tutti i martedì dalle 9 alle 13 a partire dal giorno 5 febbraio 2019; per i cittadini di Brugherio e Vedano al Lambro presso lo Sportello Attivo in via Piave n. 11 tutti i sabati dalle 9 alle 13 a partire dal giorno 9 febbraio 2019.

Agli sportelli gli utenti troveranno dei facilitatori digitali (formati e coordinati da “Smart Nation”) che saranno a disposizione per aiutare nell’uso delle nuove tecnologie: dall’accesso a Internet alla navigazione su smartphone, dall’uso delle app alla prenotazione dei servizi digitali delle pubbliche amministrazioni, dall’apertura di una pec o dello «SPID», l’identità digitale.

“Stiamo lavorando per accelerare la trasformazione digitale dei servizi del Comune – spiega Annamaria Di OresteAssessore all’Amministrazione digitale – da qualche settimana il Comune di Monza ha iniziato a erogare online i certificati di stato civile e quelli anagrafici sulla nuova piattaforma ed è possibile pagare via web le multe. L’obiettivo è fare il salto digitale e la “Casa digitale” va in questa direzione”.

E il salto va fatto in fretta: secondo il «DESI 2018» della Commissione europea, il «Digital Economy and Society Index 2018» che rileva i progressi compiuti dagli Stati membri in termini di digitalizzazione, l’Italia è al 25° posto fra i 28 Stati membri dell’UE.

Presenti al lancio di quest’oggi anche Marco Magni, Assessore allo Sviluppo del Territorio del Comune di Brugherio, Pietro Rossi, Assessore all’Innovazione tecnologica del Comune di Vedano al Lambro e Federico Fratta, Presidente di “Smart Nation” che aggiunge: “La scommessa è quella di innovare il processo di alfabetizzazione digitale puntando alla risoluzione di un’esigenza contingente”.

Paolo Piffer, Vicepresidente dell’Associazione, ci ha spiegato che l’iniziativa parte da Monza ma cerca di coinvolgere fin da subito i comuni limitrofi. “Si è iniziato con Brugherio e Vedano vista la vicinanza al capoluogo, ma l’obiettivo è ampliare la rete dei comuni. Nell’ultimo anno abbiamo girato la provincia proponendo degli Smart Days, ovvero giornate dedicate all’apprendimento digitale. In queste occasioni singole abbiamo capito che potevamo fare di più, che c’era l’esigenza da parte dei cittadini di avere a disposizione qualcosa di più strutturato e duraturo nel tempo. Così abbiamo pensato ad uno spazio aperto tutte le settimane, appunto, la Casa Digitale”.

Il servizio è gratuito ed è reso possibile dal supporto di Fondazione Micron e dall’iniziativa privata.
È possibile prenotarsi contattando il numero 351/5588636 (anche con WhatsApp e Telegram) o scrivendo a [email protected]. Ogni utente sarà «profilato» e le informazioni saranno gestite dall’associazione «Smart Nation», responsabile del trattamento dei dati. Ulteriori info su www.casadigitale.org.

 

Articolo di Agnese Zappalà

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi