06 Giugno 2020 Segnala una notizia
Tiziano Mariani: "Mattarella sollevi dall'incarico il sindaco di Seregno"

Tiziano Mariani: “Mattarella sollevi dall’incarico il sindaco di Seregno”

6 Dicembre 2018

“Deve essere sollevato dall’incarico di Sindaco”. Il consigliere di minoranza, Tiziano Mariani di NoixSeregno, non ha alcun dubbio: Alberto Rossi non può governare la città di Seregno, soprattutto dopo quanto avvenuto poco prima dell’ultimo consiglio comunale. Il Primo Cittadino, in live streaming sul canale youtube ufficiale del Comune, ma non ancora “in diretta” con il consiglio comunale, si lascia andare ad un’affermazione un po’ colorata che però non è sfuggita alle orecchie dei consiglieri di minoranza che, scaricato il frame video incriminato, hanno deciso di richiedere una convocazione urgente del Consiglio Comunale.

La frase da censura

“Stasera, scendiamo entro mezzanotte da questo cazzo di palco”, una frase un po’ sopra le righe che non è proprio piaciuta a Tiziano Mariani che l’ha reputata “gravemente lesiva della dignità e dell’autonomia del Consiglio Comunale”. Insomma, Alberto Rossi, inconsapevole di essere ascoltato, parlando con l’assessore William Viganò ha fatto intendere di voler chiudere “i lavori” non più tardi della mezzanotte, forse conscio della lungaggine degli ultimi consigli comunali, utilizzando un gergo più giovanile che istituzionale: una défaillance a cui, ora, dovrà dare spiegazione a tutti gli altri consiglieri in un Consiglio Comunale straordinario convocato dai consiglieri Mariani di NoixSeregno, Trezzi, Casiraghi, Cadorin e Vigano della Lega, Ilaria Cerqua e Novara per Forza Italia che, domani sera in aggiunta, hanno indetto anche una conferenza stampa.

Mariani ha intenzione di chiamare a rapporto anche il Presidente della Repubblica

Al momento, sulla questione, nessuna dichiarazione da parte del Sindaco Alberto Rossi. Quel che è certo è che, ancora una volta, Tiziano Mariani ha tutte le intenzioni di mettere a dura prova il sindaco e anticipa: “Un Sindaco giura di rispettare la Costituzione come ha fatto il Sindaco Rossi nella prima seduta ai sensi della legge del 2000 – commenta – questo modo di fare dei giovani che non si sono mai occupati di istituzioni , tradisce e disonora il giuramento fatto e fronte di questo si chiederà l’intervento del Presidente della Repubblica affinché nel rispetto della vita democratica sollevi Rossi dalla carica da Sindaco dopo la dichiarazione di “lesive disprezzo” dell’organo istituzionale più alto per il Comune”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Covid19 e trombosi. I ricercatori del San Gerardo di Monza scoprono il legame

Lo studio dell'Università Milano-Bicocca spiega come il virus potrebbe infettare direttamente la superficie interna dei vasi nei pazienti con complicanze trombotiche.

Monza, nuovo giorno senza contagi. L’aggiornamento dei sindaci

Una buona notizia arriva, per la terza volta, dal comune di Monza dove nella giornata di ieri sono stati registrati zero nuovi casi positivi. 

Arcore, il poliambulatorio Med4you offre visite specialistiche senza liste di attesa

Nel centro polispecialistico prestano servizio 25 medici specializzati in diverse discipline. L'approccio nella gestione del paziente è multidisciplinare.

Vimercate, ultimo paziente Covid lascia la terapia intensiva. Ecco i dati di Regione Lombardia al 5 giugno

L'ultimo paziente ricoverato a Vimercate in terapia intensiva ha lasciato ieri il reparto.

Monza, festa di San Gerardo “ridotta” e niente assembramenti

Meno bancarelle e una programmazione ridotta. Ecco come sarà la festa del compatrono di Monza, prevista per domani.