28 Marzo 2020 Segnala una notizia
“Quelli del sì”: anche Apa Confartigianato a Milano per lo sviluppo del Paese

“Quelli del sì”: anche Apa Confartigianato a Milano per lo sviluppo del Paese

7 Dicembre 2018

Gli artigiani non sono avvezzi a scendere in piazza, sono abituati a lavorare, con costanza e con il sorriso, tenendo la testa alta anche durante periodi difficili. Ma giovedì 13 dicembre faranno sentire la propria voce con una manifestazione a Milano che richiamerà piccoli imprenditore da tutto il Paese.

La manifestazione è organizzata da Confartigianato. Obiettivo mandare un messaggio chiaro e positivo al Governo: siamo “Quelli del sì”, quelli che vogliono mandare avanti l’Italia in Europa e nel mondo, quelli che, dopo gli immani sforzi per uscire dalla crisi, vogliono continuare a creare, a lavorare e a dare lavoro.

Monza e la Brianza farà la sua parte

“Giovedì partiremo compatti dalle sedi provinciali, da Monza abbiamo anche organizzato dei pullman per muoverci insieme. Ma arriveranno imprenditori da tutta Italia – spiega Giovanni Barzaghi presidente di Apa Confartigianato Imprese Milano, Monza e Brianza -. Andremo ad affermare ancora una volta che ci servono infrastrutture, reti, connessioni e investimenti per continuare a stare al passo dell’Europa.

C’è bisogno di efficaci collegamenti nazionali e internazionali per far viaggiare le persone e le merci. Non è necessario andar lontano, sul nostro territorio stiamo aspettando da anni la metropolitana che colleghi Monza a Milano.

Ma c’è urgenza anche di adeguate connessioni per il trasferimento dei dati; di un mercato del lavoro che incroci esigenze salariali di valorizzazione delle capacità e del merito con la necessità competitiva delle imprese; dell’alleggerimento della burocrazia, come ripetiamo da anni.

Su queste esigenze l’artigianato italiano non può accettare che vengano calati vincoli, se vanno in direzione contraria allo sviluppo.

Per questo – ribadisco – saremo a Milano, tutti insieme per sollecitare il Governo a mettere in atto politiche vere a favore delle imprese, ad ascoltare sul serio la nostra voce, a dare nei fatti al Paese le opportunità di cui ha bisogno per progredire e svilupparsi ed evitare stagnazione e recessione.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Coronavirus, ANACI: “Attenzione ai condomini, le parti comuni sono a rischio”

I condomini, in piena emergenza Coronavirus, sono un luogo di potenziale contagio. L'allarme di ANACI e il vademecum che ogni palazzo dovrebbe rispettare.

Coronavirus, i contagi nella provincia di Monza e Brianza. Dati in crescita

Cresce il numero dei pazienti positivi al Coronavirus in Brianza. Nell’intera provincia ieri si contavano 1.750 casi.

Cesano Maderno, beccato a fare una grigliata in giardino, insulta i Carabinieri: denunciato

Cesano Maderno: 26enne stanco della clausura imposta dalla quarantena ha organizzato una grigliata nel giardino condominiale. Beccato dai Carabinieri li ha poi insultati sui social. Denunciato per vilipendio All'Arma.

Coronavirus, a Monza e Brianza 2.086 positivi. +138 rispetto a ieri

Nella provincia di Monza e Brianza sale ancora il numero dei contagi: sono 2.086 i pazienti positivi al Covid-19 (+138 rispetto a ieri). Una crescita lenta ma costante.

Coronavirus, in Lombardia positivi in lieve calo. Monza e Brianza + 198

Gli ospedali lombardi iniziano a tirare leggermente il fiato. A dirlo è l'assessore di Regione Lombardia al Welfare, Giulio Gallera.