19 Gennaio 2019 Segnala una notizia
Monza, in Villa Reale la storia del Teatro Bolshoi con "Fantasie Teatrali"

Monza, in Villa Reale la storia del Teatro Bolshoi con “Fantasie Teatrali”

19 Dicembre 2018

Nelle splendide sale degli Appartamenti Reali della Reggia di Monza sarà ospitata, dal 20 dicembre al 24 febbraio 2019, l’esposizione “Fantasie teatrali. Dalla collezione del Museo del Teatro Bolshoi”.

Il progetto realizzato in collaborazione tra la Reggia di Monza e il Museo del Teatro Bolshoi in occasione delle celebrazioni dei suoi quasi 100 anni dalla sua istituzione, racconta la storia del prestigioso Teatro Bolshoi attraverso l’esposizione di 52 opere tra dipinti, costumi teatrali, fotografie storiche, bozzetti di scenografie e costumi.

Il progetto espositivo racconta gli oltre 240 anni di storia dell’illustre teatro che ha ospitato e continua ad ospitare, balletti, opere, artisti, coreografi e musicisti di fama mondiale. Sala dopo sala, attraverso un susseguirsi di opere si ripercorre il passato, il presente e il futuro del teatro attraverso l’evoluzione dell’arte della scenografia russa.

“È per me un onore ospitare questa mostra negli Appartamenti Reali, che inaugura la prestigiosa collaborazione con il museo del teatro russo e rileva il sottile legame tra arte e teatro attraverso dipinti, bozzetti di scenografie e costumi che illustrano la forza intrinseca degli spettacoli.” commenta Piero Addis, Direttore Generale della Reggia di Monza.

L’inaugurazione della mostra, avrà luogo mercoledì 19 dicembre alle ore 17.00. Ingresso libero, previa registrazione online.

Aperture e costi

Fantasie teatrali. Dalla collezione del Museo del Teatro Bolshoi
Appartamenti Reali, Villa Reale di Monza
Viale Brianza, 1 Monza

20 dicembre – 24 febbraio 2019
Da martedì a domenica: 10.00 – 19.00.
La biglietteria chiude un’ora prima. Lunedì chiuso.

Tariffa per gli Appartamenti Reali al Primo Piano Nobile (percorso museale: inclusi accompagnamento alla visita e audioguida + visita alla mostra Fantasie teatrali. Dalla collezione del Museo del Teatro Bolshoi):
Intero: 10 euro
Ridotto: 8 euro per gruppi di almeno 15 persone e apposite convenzioni.
Speciale: 4 euro per scuole e minori di 18 anni; 8 euro dai 19 ai 25 anni compresi
Gratuito: per minori di 6 anni, disabili e un accompagnatore, tesserati Icom, giornalisti con tesserino, guide turistiche, due insegnanti per scolaresca, 1 accompagnatore per gruppo di adulti

Contatti
Telefono: Call center prenotazioni 039.2240024*
E-mail: villarealemonza@vivaticket.com

Foto apertura archivio MBNews

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Monza, lo storico Speedy compie 30 anni. Per festeggiare apre un nuovo locale

Lo storico locale di Monza "Speedy" taglia l'ambito traguardo e festeggia, martedì 22 gennaio, alle ore 19, inaugurando un nuovo locale in via Moncenisio. 

Ospedale Vimercate, il nuovo direttore: “Nuove assunzioni e tagli alle liste d’attesa”

Si chiama Nunzio Del Sorbo e si è insediato il 2 gennaio. Porta all'ASST i suoi quasi 40 anni di carriera, iniziati proprio in città nella vecchia Ussl 60 e assicura: "Parola d'ordine, rilancio"

Monza, ripulisce il letto del Lambro in pausa pranzo: trova anche una bici

Il ragazzo lavora in un ristorante in Spalto Maddalena. Durante il periodo Natalizio le casette sono state ripetutamente danneggiate.

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Falò di Sant'Antonio, spettacoli, mostre... ecco la nostra selezione di eventi!

La Guardia di finanza arresta i fratelli dell’Autosalone Antonini

I due sono accusati di bancarotta fraudolenta insieme a un terzo uomo, ora agli arresti domiciliati. Si sarebbero intascati 400mila euro spostandoli dai conti societari ai loro conti personali