13 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza, ponte chiuso: arrivano i primi licenziamenti e (forse) gli sgravi fiscali

Monza, ponte chiuso: arrivano i primi licenziamenti e (forse) gli sgravi fiscali

13 Dicembre 2018

Il 50% in meno di fatturato rispetto allo scorso anno. E’ questo il motivo che ha portato Matteo Iafelice titolare dell’Ar.Te del Grano aperto sette anni fa in Spalto Isolino a decidere di licenziare l’unico dipendente della sua panetteria. Il motivo di questo drastico calo del fatturato è solo uno: la chiusura del ponte di via Colombo nel mese di settembre. Ponte chiuso per rischio crollo.

Siamo abbandonati a noi stessi. A gennaio dovrò lasciare a casa il nostro dipendente che abbiamo assunto sei mesi fa – ha spiegato il titolare della panetteria L’Ar. Te del Grano-. Una persona che ha famiglia. Dire che mi dispiace è poco ma non potevo fare altrimenti. La chiusura del ponte ha eliminato il passaggio quotidiano della gente nella zona. I nostri clienti abituali erano quelli che parcheggiavano nell’area Cambiaghi per poi recarsi, passando davanti al nostro negozio, in centro Monza, al Tribunale o nelle scuole ad esempio. Con il ponte chiuso fanno un’altra strada e non passano più davanti a noi. Tutti clienti persi“.

Una situazione condivisa anche dagli altri commercianti della zona che costeggia il Lambro e che li ha portati a organizzare una raccolta firme per chiedere al Comune un intervento concreto e tempestivo.

Chiediamo una passerella pedonale – ha concluso Matteo Iafelice-  in alternativa, chiediamo di puntellare il ponte per poi riaprirlo al passaggio almeno dei pedoni”. E se questo non fosse possibile e se la situazione non dovesse cambiare, la conseguenza potrebbe essere solo una. La chiusura dell’attività.

Nel frattempo dal palazzo di piazza Trento non si esclude di riservare a questi esercizi commerciali degli sgravi fiscali.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi