21 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Monza, barriere anti velocità sulle piste ciclabili: l'assessore difende il progetto

Monza, barriere anti velocità sulle piste ciclabili: l’assessore difende il progetto

5 Dicembre 2018

Nessuna marcia indietro da parte della giunta sul caso delle barriere anti velocità per ciclisti. L’assessore alla Viabilità, Federico Arena, non ci sta a passare per quello che se ne frega di ciclisti e pedoni e difende a spada tratta l’idea di installare alcune transenne alternate lungo le ciclabili monzesi in corrispondenza di incroci pericolosi e trafficati.

L’idea è stata contestata duramente dall’associazione Monza in Bici che ha sottolineato la totale mancanza di una strategia a favore della mobilità dolce da parte della giunta.

Secondo Monza in Bici non si dovrebbe ricorrere a paletti e cancelli, ma favorire la limitazione della velocità delle auto a 30 km all’ora in prossimità delle zone residenziali e delle piste ciclopedonali. Le transenne sono state posizionate in tre punti: lungo la ciclabile di viale Regina Margherita agli incroci con via Grossi e via Sacconi e vicino alla porta d’ingresso principale del Parco di Monza. Oltre a quelle che esistevano già più o meno a metà della ciclabile che corre lungo la ferrovia fra via Durini e via Bergamo. Pasquale Scalambrino, presidente di Monza, ha caldeggiato la loro rimozione.

Federico Arena

Tuttavia, la richiesta sembra destinata a cadere nel vuoto. “Le abbiamo messe per la loro sicurezza in prossimità di incroci dove la visibilità è scarsa e dove esistono dei dossi rallentatori per auto – commenta -. Dovrebbero apprezzare questi sforzi anziché creare sempre delle inutili contrapposizioni. E’ vero che la segnaletica dà la precedenza ai ciclisti, ma questo non li autorizza ad attraversare la strada senza guardare. Le transenne servono per farli rallentare, ci si passa tranquillamente e non creano alcun ostacolo”.

Oltre a quelle installate, Arena ha poi annunciato l’arrivo di altre transenne agli ingressi de sottopasso pedonale di via Rota – Grassi, dove i ciclisti scendere e condurre a mano il mezzo.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Monza, Morgan mette all’asta il foglio con il testo (modificato) della canzone di Sanremo

Come promesso in diretta a Live #noneladurso, l'artista ha messo all'asta il foglio del testo modificato a Sanremo.

Monza, nasce Modoetia: il poliambulatorio di nuova concezione

Modoetia, il poliambulatorio di nuova concezione nato a Monza per offrire al paziente un percorso multidisciplinare ad hoc. Ne abbiamo parlato con i due fondatori e il direttore sanitario.

Coop apre a Monza in via Marsala e assume

Al via la campagna di assunzioni per la nuova Coop a Monza. In vista dell’apertura del nuovo supermercato di via Marsala.

Monza: al Villoresi serata di beneficenza con i comici di Zelig e Colorado Cafè

L'intero ricavato sarà destinato all'acquisto di strumenti diagnostici e terapeutici da donare all'Istituto dei Tumori di Milano.

BrianzAcque e Acsm Agam fanno squadra: inaugurato il cogeneratore ad alto rendimento

Da oggi è in funzione il cogeneratore realizzato da BrianzAcque in collaborazione con Acsm Agam. "Un passo importante - hanno dichiarato i soggetti coinvolti - la sinergia tra aziende virtuose paga".