17 Gennaio 2019 Segnala una notizia
Influenza: vaccinate oltre 112.000 persone tra Lecco e Monza

Influenza: vaccinate oltre 112.000 persone tra Lecco e Monza

14 Dicembre 2018

Sono più di 112.000 le persone che in ATS Brianza (province di Lecco e di Monza) hanno scelto di sottoporsi alla vaccinazione tetravalente gratuita antinfluenzale presso i medici di medicina generale e gli ambulatori delle Aziende Socio Sanitarie Territoriali. Si tratta di numeri parziali, aggiornati all’inizio di dicembre, e che dovranno essere implementati con l’aggiornamento dei dati dei medici di medicina generale, dei dati provenienti dalle strutture socio sanitarie e con l’ulteriore attività vaccinale svolta presso le ASST nei mesi di dicembre/gennaio.

La vaccinazione antinfluenzale viene offerta gratuitamente e attivamente ai soggetti che, per le loro condizioni personali, hanno un maggior rischio di complicanze nel caso contraggano l’influenza (ultra 65 enni e soggetti dai 6 mesi ai 65 anni affetti da patologie).

In ATS Brianza i soggetti vaccinati con patologie e ultra 65 enni sono stati alla prima settimana del mese di dicembre  circa 108.000.

Hanno poi aderito all’offerta vaccinale quasi 1.200 familiari e contatti che potrebbero trasmettere l’infezione a soggetti ad alto rischio di complicanze e circa 350 soggetti tra gli  addetti ai servizi pubblici di primario interesse collettivo e particolari categorie di lavoratori (come le forze dell’ordine) e tra il personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani (come i veterinari).

Anche 220 donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza hanno scelto di vaccinarsi. La novità introdotta da quest’anno è la possibilità di vaccinarsi gratuitamente per i donatori di sangue: circa 300 hanno accolto l’invito. Sono state inoltre rendicontate circa 600 dosi somministrate a coloro che hanno optato per una scelta individuale di protezione e non appartenenti alla categorie individuate dal Ministero della Salute.

Sarà possibile effettuare la vaccinazione negli ambulatori ASST anche nel mese di gennaio accedendo agli ambulatori tramite appuntamento, contattando i numeri istituzionali di prenotazione per le vaccinazioni indicati sui siti ASST e ATS.

Infine, i soggetti che ne facciano richiesta ma che non appartengono alle categorie comprese nella somministrazione gratuita potranno effettuare la vaccinazione in co-pagamento (al costo di 16 euro a titolo di partecipazione alla spesa).

Per ulteriori informazioni e recapiti:
www.ats-brianza.it
www.asst-monza.it
www.asst-vimercate.it

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Giuseppe Spina, ex comandante dei carabinieri di Monza, ha catturato Cesare Battisti

Il generale Spina dirige oggi il Servizio di Cooperazione Internazionale che ha lavorato alla cattura del terrorista

Sicurezza in montagna, le regole che possono salvare la vita

Per ridurre la possibilità che la vacanza si trasformi in sofferenza basta tener bene in mente dieci semplici regole di comportamento, quelle della Federazione internazionale dello sci.

Falò di Sant’Antonio: scopri le iniziative in Brianza

La ricorrenza cadrà domani giovedì 17 gennaio ma in Brianza si festeggerà anche nei giorni successivi.

Cadavere murato in una casa: scoperto durante i lavori di restauro

Si tratterebbe del corpo di un uomo di età compresa tra i 35 e i 45 anni, trovato all'interno di una cavità del muro. Sono in corso accertamenti per risalire all’identità della vittima

Muggiò, Toncar in sciopero: la trattativa finisce in Prefettura

Prosegue da dieci giorno lo sciopero degli operai della Toncar di Muggiò. Ieri l'incontro in Prefettura fra le parti: lunedì la scelta finale