29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Metro Monza, al Senato l'emendamento bipartisan per 900 mln

Metro Monza, al Senato l’emendamento bipartisan per 900 mln

13 Dicembre 2018

L’emendamento bipartisan, a prime firme Massimiliano Romeo (Lega) e Gianmarco Corbetta (M5S), da 900 milioni di euro per il prolungamento della Metro fino a Monza è stato presentato oggi in Senato.

Nella legge di bilancio, che sarà votata la settimana prossima, si deciderà se stanziare il contributo statale  per realizzare l’opera che i cittadini attendono da decenni.

“Di fatto la vecchia politica ha perso oltre mezzo secolo girando attorno a questo progetto senza realizzarlo, nemmeno negli anni delle “vacche grasse” quando c’erano le migliori condizioni economiche per investire seriamente nel trasporto pubblico e rimanere così al passo con le grandi città europee. Oggi, nonostante l’oggettiva difficoltà di realizzare una manovra espansiva a causa dei vincoli europei, il Governo del Cambiamento risponde concretamente alle esigenze del territorio segnando una svolta: è tempo di costruire il futuro della mobilità pubblica, veloce, efficiente e sostenibile a Monza e in Brianza” ha commentato il senatore pentastellato, Gianmarco Corbetta.

Nel testo presentato si legge che la “legge di bilancio dovrebbe prevedere almeno 15 milioni per il 2019, 10 milioni per il 2020, 25 milioni per il 2021, 95 milioni per il 2022, 180 milioni per il 2023, 245 milioni per il 2024, 200 milioni per il 2025, 120 milioni per il 2026 e 10 milioni per il 2027”.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi