Quantcast
Molotov contro caserma dei Carabinieri: caccia all'uomo ripreso dalle telecamere - MBNews
Attualità

Molotov contro caserma dei Carabinieri: caccia all’uomo ripreso dalle telecamere

Grave atto intimidatorio all'alba di domenica 23 dicembre: due ordigni sono stati lanciati nel cortile di via Federico Ozanam, per fortuna senza conseguenze. Indagini in corso.

concorezzo-caserma-carabinieri

Molotov contro la caserma dei Carabinieri: è successo questa mattina, domenica 23 dicembre, a Concorezzo.

L’allarme è stato lanciato intorno alle 6, quando nel cortile di  Via Federico Ozanam, dove si trovano anche alcuni alloggi di servizio, sono stati lanciati due ordigni: solo uno è esploso, per fortuna senza conseguenze.

Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri del nucleo investigativo di Monza e della squadra rilievi. Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere interne e degli edifici privati della zona, che hanno ripreso un uomo con il volto coperto nell’atto di lanciare i due ordigni nel parcheggio.

«Ho portato di persona la mia solidarietà e vicinanza all’Arma dei carabinieri e al comandante della stazione di Concorezzo – ha commentato Massimiliano Capitanio, deputato della Lega – Quanto avvenuto questa notte, per fortuna senza conseguenze, è un gesto gravissimo e vigliacco, e spero che gli autori possano essere identificati in fretta. Subito questa mattina mi sono confrontato con il ministro dell’Interno Matteo Salvini perché questi atti intimidatori non vanno assolutamente sottovalutati, a prescindere dal movente».

Si sta svolgendo in queste ore un vertice per fare il punto della situazione: presente anche il sindaco di Concorezzo Riccardo Borgonovo.