26 Aprile 2019 Segnala una notizia
Cesano. I parcheggi rosa "spaccano" la maggioranza: dopo il caos, arriva la bocciatura

Cesano. I parcheggi rosa “spaccano” la maggioranza: dopo il caos, arriva la bocciatura

6 Dicembre 2018

Una proposta avanzata dal Movimento Cinque Stelle un paio di mesi fa: riorganizzare i parcheggi aggiungendoci quelli “rosa”, ovvero dei posti auto riservati  alle famiglie con bimbi piccoli  e alle donne in dolce attesa in prossimità delle sedi dei servizi di pubblica utilità. Una mozione che ha creato non poco scompiglio nell’ultimo Consiglio Comunale: prima l’idea piace e viene accolta con entusiasmo, poi c’è qualche ripensamento, alcuni consiglieri lasciano l’aula e, alla fine, la mozione viene bocciata.

“Mozione di buon senso bocciata, maggioranza bollita!”

Questo il commento di Dario Pizzarelli, portavoce del movimento pentastellato, il giorno dopo il Consiglio Comunale: “La nostra mozione in merito all’introduzione dei Parcheggi Rosa è stata vittima della schizofrenia dei partiti di maggioranza: inizialmente ha raccolto il plauso del PD, che l’ha ritenuta condivisibile e focalizzata su un tema molto caro alle loro sensibilità. Subito dopo, il colpo di scena: noi non potevamo sapere, ci dicono dai banchi del PD, ma loro già avevano pensato fin da subito ai Parcheggi Rosa (sono al governo della città da un anno e mezzo), e presto questo strumento sarà realtà grazie al suo inserimento nel PGTU – commenta – Ed infine, l’apice del loro disagio collettivo: ci viene addirittura suggerito di ritirare la mozione!”

I Parcheggi Rosa spaccano la maggioranza: qualcuno abbandona l’aula per non votare

Insomma, dopo un’iniziale discussione confusa, si arriva alla votazione della mozione e qui, qualcuno della maggioranza, decide di lasciare addirittura l’aula: “Per concludere in bellezza, mentre qualcuno dalla maggioranza esce dall’aula per evitare di votare contro la nostra mozione (impossibile dissentire dal proprio partito!) qualcun altro dai banchi di Vivicesano paventa anche doti di preveggenza e ci rinfaccia che avremo da dire sul numero e la posizione dei Parcheggi Rosa, qualora si istituiranno – e conclude Pizzarelli – invece di cogliere l’opportunità di impegnare il Sindaco e la Giunta  in questa scelta di civiltà e senso civico, Sindaco e consiglieri di maggioranza deviano ad arte il discorso per nascondere la totale mancanza di compattezza della loro stessa coalizione, senza fornire motivazioni accettabili. Valorizzare il lavoro e il coinvolgimento dell’opposizione è un merito e non una sconfitta: se questa maggioranza non l’ha ancora capito, non solo è senza speranza, ma è definitivamente senza futuro.”

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Frana sulla SS 36: strade chiuse e traffico in tilt

Dopo la chiusura della Statale 36 tra Abbadia e Bellano  in entrambe le direzioni , oggi sulla Provinciale 72  si sono registrati lunghi incolonnamenti.

Monza e Brianza: ecco le iniziative in programma dal 25 aprile al 1° maggio

Street food, sagre, mostre, eventi sportivi... ecco la nostra selezione di eventi per voi!

C’è la data: il 6 Luglio Monza ospiterà il primo Brianza Pride

Un manifestazione definita dagli organizzatori "un atto politico, festoso e colorato che attraverserà la città di Teodolina".

Chiusa in casa, picchiata e minacciata per due anni dopo un aborto spontaneo

Solo agli inizi di aprile la donna, una 43enne, ha trovato il coraggio di chiedere l'intervento dei Carabinieri e denunciare il marito

Ospedale di Vimercate: fare ricerca clinica è possibile

Ricerca AIFA. Il progetto permette di segnalare, quantificare e analizzare le reazioni avverse ai farmaci, analizzando tutti i fattori che possono concorrere a prevenirle e limitarne le conseguenze.