19 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Abusò di una minorenne nel sottopasso della stazione: arrestato il mostro

Abusò di una minorenne nel sottopasso della stazione: arrestato il mostro

3 Dicembre 2018

“Bazzicava” in Brianza, tra le stazioni di Ceriano Laghetto e Solaro, al confine con Milano, il 22 enne italiano fermato dai carabinieri di Saronno perché accusato di violenza sessuale aggravata ai danni di una 16 enne, costretta a subire atti sessuali nel sottopasso della stazione ferroviaria di Saronno Sud, lo scorso 23 settembre. Non solo, a quanto emerso il giovane avrebbe “puntato” la ragazzina proprio mentre stava salendo sul treno, a Ceriano, per poi minacciarla e costringerla a scendere dal treno fingendo di essere armato.

LE INDAGINI

Sono state le tracce DNA rinvenute dai carabinieri sul luogo dell’aggressione ad incastrare D.Z., origini pugliesi, cresciuto in Veneto e con un appoggio a casa di uno zio a Rovello Porro, a quanto era ufficialmente senza fissa dimora. Tra i suoi precedenti di polizia, era appunto solito bazzicare la zona tra Ceriano Laghetto e Solaro, anche altre aggressioni ma non a sfondo sessuale.

La sera del 23 settembre, dopo una serata trascorsa con gli amici, la 16 enne stava facendo rientro a casa. Secondo quanto ricostruito dalle indagini dei militari della Compagnia di Saronno, il 22 enne avrebbe preso di mira la ragazzina proprio dopo averla vista salire sul treno a Ceriano Laghetto. Montato sul treno, l’avrebbe poi costretta a scendere a Saronno Sud dicendole di avere una pistola in tasca. Una volta arrivati al sottopasso fuori dallo scalo ferroviario, l’avrebbe obbligata a subire atti sessuali.

Traumatizzata, la sedicenne era stata soccorsa da alcuni passanti. Il DNA repertato dai carabinieri sul posto, unitamente ad un’impronta rilevata su un maniglione antipanico e una parete, inviate ai carabinieri del Ris di Parma, comparate con il profilo del 22 enne, hanno dato esito positivo.

A collaborare alle indagini, le comparazioni fotografiche eseguite dai carabinieri della stazione di Solaro, all’esito dei frame recuperati dai colleghi di Saronno dalle telecamere di videosorveglianza della stazione. D.Z. si trova ora nel carcere di Busto Arsizio. Nei prossimi giorni il Gip di Busto Arsizio si pronuncerà sulla convalida del fermo per il 22 enne.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi

La Monza più bella è su Rai 1: la nostra città in onda a “Linea Verde Life”

Il prossimo sabato 22 febbraio la città di Monza sarà su Rai 1, alla trasmissione "Linea Verde Life". Al centro della puntata il complesso della Villa Reale e del Parco di Monza, ma anche i temi della sostenibilità ambientale. Tutti i dettagli.

Nova Milanese: passeggia per strada e un cane lo aggredisce alle parti intime

Nova Milanese, passeggiata da incubo per un 40enne: mentre camminava è stato aggredito da un cane nelle parti intime. Le ferite al pene e allo scroto hanno reso necessario il trasporto all'ospedale San Gerardo di Monza.

Monza in maschera: torna il Carnevale tra eventi, trenino e coriandoli

Due weekend, dal 21 febbraio all’1 marzo, con iniziative dedicate soprattutto a bambini e famiglie.

Parco di Monza: runner morso da un cane. Il padrone lo ignora

Runner aggredito al parco di Monza da due cani da caccia, il proprietario degli animali li richiama solamente.

Movimento 5 Stelle: “Lo spot di Trenord con Pozzetto? Una presa in giro”

Nello spot si parla di pulizia, puntualità: tematiche, queste, che hanno fatto insorgere il Movimento 5 Stelle Lombardia tanto da definire la trovata pubblicitaria "un insulto alla pazienza dei viaggiatori".