17 Gennaio 2019 Segnala una notizia
Bernareggio, RSA Machiavelli: presto operativa la nuova struttura dedicata ad anziani

Bernareggio, RSA Machiavelli: presto operativa la nuova struttura dedicata ad anziani

22 Dicembre 2018

Il territorio di Monza-Brianza amplia l’offerta assistenziale e sanitaria dedicata alla terza età con l’apertura, a Bernareggio, di RSA Machiavelli: ecco in cosa consisterà questo progetto, a cui fa capo il gruppo toscano La Villa, con all’attivo 26 strutture in 5 regioni d’Italia, di cui 10 in Lombardia.

La Struttura: un progetto all’avanguardia

RSA Machiavelli nasce da un’accurata operazione di riqualificazione di una struttura già esistente di 4 piani, in via Vivaldi, in un gradevole contesto residenziale: il complesso, che sarà operativo già dai primi mesi del 2019, è realizzato secondo canoni di edilizia sanitaria all’avanguardia, con materiali di altissima qualità, per una struttura moderna,  accogliente, con ambienti funzionali, panoramici e ariosi, in un contesto di pregio, con un ampio parco suddiviso in giardini attrezzati per l’accoglienza di ospiti con necessità diversificate.

RSA Machiavelli: a chi si rivolge?

RSA Machiavelli disporrà di 160 posti letto suddivisi in due unità – Rsa Machiavelli 1, 120 posti letto, e Rsa Machiavelli 2, 40 posti – per accogliere anziani auto e non autosufficienti, interessati da compromissione motoria e/o cognitiva grave e media,  ospiti che necessitano di cure riabilitative post-ospedaliere o ricoveri di sollievo.

Un approccio che pone la persona al centro

Un approccio innovativo, un modello assistenziale che prevede grandi punti di forza: dal favorire il risveglio naturale, alla flessibilità dei programmi assistenziali in cui l’ospite è al centro nel lavoro di cura, per ricreare spazi dal setting familiare, stimolando la socializzazione e la comunicazione, andando a conoscere la storia clinica e biografica di ogni persona per costruire alleanze terapeutiche efficaci e umane, oltre ad ambienti terapeutici innovativi, come la “stanza multisensoriale”, presente in molte strutture del Gruppo: uno spazio ricco di stimoli visivi e tattili per coadiuvare in maniera positiva la terapia farmacologica, dando serenità e tranquillità alle categorie più fragili, come pazienti Alzheimer.

Come presentare una domanda di inserimento?

Per informazioni sulle modalità d’ingresso contattare l’800688736  o scrivere al rsa.machiavelli@lavillasrl.it per organizzare una visita alla struttura e un colloquio conoscitivo.
Ulteriori approfondimenti su www.lavillaspa.it

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Giuseppe Spina, ex comandante dei carabinieri di Monza, ha catturato Cesare Battisti

Il generale Spina dirige oggi il Servizio di Cooperazione Internazionale che ha lavorato alla cattura del terrorista

Sicurezza in montagna, le regole che possono salvare la vita

Per ridurre la possibilità che la vacanza si trasformi in sofferenza basta tener bene in mente dieci semplici regole di comportamento, quelle della Federazione internazionale dello sci.

Falò di Sant’Antonio: scopri le iniziative in Brianza

La ricorrenza cadrà domani giovedì 17 gennaio ma in Brianza si festeggerà anche nei giorni successivi.

Cadavere murato in una casa: scoperto durante i lavori di restauro

Si tratterebbe del corpo di un uomo di età compresa tra i 35 e i 45 anni, trovato all'interno di una cavità del muro. Sono in corso accertamenti per risalire all’identità della vittima

Muggiò, Toncar in sciopero: la trattativa finisce in Prefettura

Prosegue da dieci giorno lo sciopero degli operai della Toncar di Muggiò. Ieri l'incontro in Prefettura fra le parti: lunedì la scelta finale