Quantcast
Acsm Agam: 568 milioni di euro di investimenti nel piano industriale 2018-2023 - MBNews
Economia

Acsm Agam: 568 milioni di euro di investimenti nel piano industriale 2018-2023

Tra gli obiettivi la crescita dei dividendi rispetto ai precedenti esercizi, con un pay out medio in arco piano intorno all’80% del risultato netto.

Acsm-Agam-impianti-aperti4

ACSM Agam ha approvato il primo piano industriale post aggregazione con le multi utilities del nord della Lombardia, che coinvolge i territori di Monza, Como, Lecco, Varese e Sondrio, nonché il partner industriale A2A SpA.

Un piano che prevede da qui al 2023 investimenti per 568 milioni di euro principalmente concentrati nella business unit Reti. “Forte attenzione – hanno spiegato i responsabili di ACSM Agam in una nota –  è stata posta anche alla business unitEnergia e Tecnologie Smart grazie allo sviluppo dell’illuminazione pubblica, efficienza energetica, micro-cogenerazione e al potenziamento teleriscaldamento. Per quanto concerne l’Ambiente gli investimenti sono concentrati nel revamping del termovalorizzatore e nella realizzazione dell’impianto di trattamento, oltre che al rafforzamento del parco automezzi anche per ipotesi di aggiudicazione nuove gare”.

Per quanto riguarda i risultati economici per il 2023 sono previsti ricavi per 518 milioni di Euro e un risultato netto di 37 milioni di Euro.

Il Gruppo ha come obiettivo una politica di dividendi in crescita rispetto ai precedenti esercizi, con un pay outmedio in arco piano intorno all’80% del risultato netto di Gruppo.

“Per sostenere l’importante piano di investimenti e di dividendi – si legge nella nota di ACSM Agam- è previsto l’aumento dell’indebitamento complessivo netto sino a 315 milioni di Euro nel 2023, mantenendo il consolidato solido equilibrio patrimoniale e finanziario”.