Attualità

Floriani di Vimercate, continua la caccia al colpevole. E gli studenti scendono in piazza

Atteso per il 5 novembre il consiglio straordinario che si spera possa rivelare chi ha lanciato la sedia contro la prof. Annunciata la manifestazione #IOsonoilfloriani

Vimercate-Istituto-Floriani

Il Floriani di Vimercate continua a fare parlare di sé. Nell’Istituto dove pochi giorni fa qualcuno tra gli studenti ha lanciato una sedia contro una professoressa spedendola all’ospedale per una ferita alla spalla, le indagini proseguono per cercare di risalire al colpevole. 

CONSIGLIO DI CLASSE STRAORDINARIO

Mentre è previsto per il pomeriggio di lunedì 5 novembre un consiglio di classe straordinario a cui prenderanno parte docenti, studenti e genitori, il nome di chi ha compiuto il gesto non salta fuori.

Fino ad ora non sono servite nemmeno le pressioni dei Carabinieri dei Vimercate che nei giorni scorsi sono tornati tra le mura della scuola di via Cremagnani per le indagini, o di quelle mediatiche, istituzionali e politiche.

Non solo il brutto episodio ha fatto il giro di quasi tutti i giornali e telegiornali locali e nazionali, ma la condanna è arrivata unanime da tutte le forze politiche, arrivando fino alla Procura dei Minori di Milano, che si è detta pronta a fare valutazioni sul caso e ad aprire un fascicolo, nonché al Ministero dell’Istruzione, il cui rappresentante, Marco Bussetti, ha annunciato la volontà di costituirsi parte civile in un eventuale processo.

Insomma, più i giorni passano più si aggrava la posizione degli autori del gesto, coperti dall’intera classe. Se nessuno parlerà, è assai probabile che le punizioni caleranno dall’alto interessando tutti. A ciò si aggiunga la questione penale, dal momento che il gesto compiuto è a tutti gli effetti un reato.

#IOSONOILFLORIANI: TUTTI IN PIAZZA PER LA SCUOLA

Per sollecitare chi sa a parlare è intervenuto il preside Daniele Zangheri, con una circolare inviata agli studenti e resa pubblica anche dal nostro giornale, in cui chiede agli studenti di dire la verità. Il dirigente si prodiga poi in parole di difesa dell’istituto, sottoposto nei giorni a una vera e propria gogna mediatica, cosa che ha fatto infervorare anche gli studenti, che hanno lanciato l’hashtag #IOsonoilfloriani e hanno annunciato una manifestazione in difesa della scuola, appoggiata dall’Amministrazione di Vimercate e dal Sindaco Francesco Sartini.

«Ho accolto con attenzione i rappresentanti dei docenti e degli studenti per un confronto perché, oltre ad essere preoccupati per quanto successo, assieme vogliamo esprimere forte la solidarietà verso la professoressa colpita ed il desiderio di far conoscere la realtà di una scuola non certo indifferente, dove le difficoltà sono affrontate quotidianamente con passione e competenza – ha scritto il Primo Cittadino su Facebook – Al Floriani ci sono ottimi professori e ottimi studenti. Molti professionisti hanno frequentato questa scuola con successo ed è importante, in questo momento di attenzione mediatica, rappresentare la realtà di una scuola valida, fatta di persone che vi si riconoscono e non hanno paura di affermarlo».

#IOsonoilfloriani dunque sarà la manifestazione della solidarietà che si terrà sabato 10 novembre alle 14 con partenza dall’istituto di via Cremagnani e si svolgerà per le vie del centro di Vimercate. La speranza è che per quella data sia fatta luce sulla vicenda.