06 Giugno 2020 Segnala una notizia
Vimercate, al Liceo Banfi un seminario di presentazione della ricerca Generazione Z

Vimercate, al Liceo Banfi un seminario di presentazione della ricerca Generazione Z

12 Novembre 2018

Il Liceo Banfi di Vimercate, nello scorso anno scolastico, ha aderito al progetto di ricerca Generazione Z, ricerca volta alla conoscenza approfondita della generazione compresa tra i 14 e i 18 anni e sviluppata dall’Istituto Toniolo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, dal laboratorio di Statistica applicata della stessa università e dall’IPSOS. I risultati della ricerca confluiscono in un volume edito da Il Mulino.

Il Liceo Banfi ha proposto l’indagine, svoltasi in due distinti tempi dell’anno scolastico, a tutti i suoi studenti e nell’incontro di Sabato 17 Novembre, dalle ore 9.30 alle ore 12.00 presso l’Auditorium del centro scolastico (via Adda, 6), verranno illustrati gli esiti scientifici della ricerca da parte della prof.ssa Elena Marta ordinaria di Psicologia alla Università Cattolica di Milano.

IL PROGETTO

Assumendo quale riferimento teorico il Positive Youth Development (approccio di studio che sottolinea l’importanza delle relazioni tra l’adolescente e i suoi contesti di vita e focalizza l’attenzione sulle competenze delle persone e dei contesti di vita), il lavoro svolto si è proposto di:

Indagare le risorse personali/relazionali e sociali, i comportamenti a rischio e lo stato di salute negli adolescenti italiani nonché l’uso di device e social network, al fine di effettuare una fotografia di questa generazione.
Rilevare se, in merito alle suddette variabili, siano presenti differenze legate al genere, all’età, al tipo di scuola, alla zona di residenza.

La ricerca dà la possibilità di conoscere:

– lo sviluppo di un’approfondita e recente conoscenza in merito all’universo degli adolescenti;
– l’utilizzo dei dati per percorsi di promozione della salute e prevenzione rivolto agli studenti;
– la traduzione dei risultati in indicatori per orientare percorsi formativi per insegnanti e dirigenti scolastici;
– la possibilità di utilizzare i dati per un confronto educativo tra genitori, insegnanti, formatori, educatori a diverso titolo impegnati con i giovani e per la costruzione di un’alleanza formativa e un patto di corresponsabilità;
– la possibilità di utilizzare i dati come stimolo per avviare confronti e momenti di discussione con gli adolescenti stessi, a scopo educativo.

Per vedere la locandina CLICCA QUI

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Covid19 e trombosi. I ricercatori del San Gerardo di Monza scoprono il legame

Lo studio dell'Università Milano-Bicocca spiega come il virus potrebbe infettare direttamente la superficie interna dei vasi nei pazienti con complicanze trombotiche.

Arcore, il poliambulatorio Med4you offre visite specialistiche senza liste di attesa

Nel centro polispecialistico prestano servizio 25 medici specializzati in diverse discipline. L'approccio nella gestione del paziente è multidisciplinare.

Vimercate, ultimo paziente Covid lascia la terapia intensiva. Ecco i dati di Regione Lombardia al 5 giugno

L'ultimo paziente ricoverato a Vimercate in terapia intensiva ha lasciato ieri il reparto.

Monza, festa di San Gerardo “ridotta” e niente assembramenti

Meno bancarelle e una programmazione ridotta. Ecco come sarà la festa del compatrono di Monza, prevista per domani.

Monza, nuovo giorno senza contagi. L’aggiornamento dei sindaci

Una buona notizia arriva, per la terza volta, dal comune di Monza dove nella giornata di ieri sono stati registrati zero nuovi casi positivi.