22 Agosto 2019 Segnala una notizia
Le blocca sul treno e si masturba: paura per due giovani brianzole

Le blocca sul treno e si masturba: paura per due giovani brianzole

5 Novembre 2018

Le ha avvicinate sul treno, poi gli si è parato davanti e ha iniziato a masturbarsi. È  successo venerdì 2 novembre a due giovani fotografe di 25 anni una di Vimercate e una di Monza, sul treno Rv2031 di Trenitalia che da Torino Porta Nuova viaggiava in direzione Milano Centrale.

Il drammatico episodio è accaduto intorno alle 20, quando le giovani sono salite sul treno semivuoto a causa delle festività del primo novembre. Per evitare incontri spiacevoli, le due hanno scelto una vettura di testa, dove erano presenti altre persone. A Vercelli, però, la carrozza si è quasi completamente svuotata. È allora che le ragazze sono state avvicinate da un individuo che appoggiando le mani sui poggiatesta ha estratto il suo pene dal pantalone iniziando a toccarsi.

Terrorizzate le giovani hanno tentato di reagire: mentre una tentava di prendere il telefono per chiedere aiuto, l’altra ha cercato di alzarsi per raggiungere il capotreno, ma entrambe sono state immobilizzate dall’individuo che le ha minacciate affermando di “non aver ancora deciso cosa fare con loro”.

La paura che potesse accadere qualcosa di ben peggiore è stata placata solo dall’arrivo del capotreno: si era insospettito perché un attimo prima aveva visto correre un uomo sospetto sulla banchina ed entrare nella carrozza. Ma il soggetto non si è fermato nemmeno davanti all’uomo in divisa, minacciandolo di morte: solo in seguito all’arrivo di un collega sono riusciti a farlo scendere dal convoglio, che è ripartito in direzione Milano.

All’arrivo nel capoluogo, le due ragazze sono corse alla Polfer per denunciare l’accaduto, descrivendo perfettamente l’uomo che le ha molestate: un nordafricano di circa 30 anni, alto circa 1 metro e 70, con capelli scuri e corti, pelle olivastra, volto pulito e con una giacca beige e una tuta blu.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Ospedale San Gerardo, dopo i monitor arrivano i totem per il self check in ambulatorio

Da qualche giorno sui quattro piani della Palazzina Accoglienza dell’ospedale San Gerardo, sono attivi nuovi totem per agevolare l’accesso del cittadino agli ambulatori e per gestirne la chiamata.

Monza, movida di via Bergamo: parte la denuncia del ‘comitato Monza civile’

I rappresentanti del sodalizio hanno segnalato ai carabinieri l'episodio di un concerto improvvisato con bongo e chitarre.

Monza, via Calatafimi: è allerta per lo spaccio di droga ai giardini pubblici

Un residente della zona ci ha segnalato il preoccupante via vai, soprattutto serale, di piccoli criminali e clienti. L'assessore Arena assicura controlli e si lamenta della legislazione nazionale.

Monza, alla Boscherona il Controllo di Vicinato denuncia il degrado

Nel quartiere a due passi dalla Villa Reale i cittadini lamentano i bagni abusivi dei nomadi nel canale Villoresi, i parcheggi selvaggi e le infrazioni viabilistiche. La replica dell'assessore Arena.

Monza, lodo Cascinazza: il comune paga una parcella legale da oltre un milione di euro

Dopo un tira e molla con l'avvocato Romano la giunta Allevi ha deciso di saldare il conto.