20 Febbraio 2019 Segnala una notizia
Promozione e sviluppo dei servizi bibliotecari nella casa circondariale di Monza

Promozione e sviluppo dei servizi bibliotecari nella casa circondariale di Monza

27 Novembre 2018

E’ stata siglata il 23 novembre, presso la casa circondariale di via Sanquirico, la convenzione quinquennale con il Comune di Monza per dare continuità al progetto di promozione della lettura e del reinserimento sociale avviato una decina di anni fa.

L’accordo siglato, alla presenza dell’Assessore Pierfranco Maffè e del Direttore della Casa Circondariale di Monza Maria Pitaniello, conferma la collaborazione in corso per garantire continuità e risorse ad un servizio che costituisce una opportunità preziosa di accesso ampio e qualificato alla conoscenza, all’informazione e alla cultura.

Il testo sottoscritto, in particolare, garantisce la condivisione delle competenze necessarie ad organizzare e gestire il servizio bibliotecario carcerario, anche attraverso la formazione professionale di alcuni detenuti per lo svolgimento delle attività di catalogazione del patrimonio librario delle biblioteche dell’istituto.

Previste inoltre iniziative culturali, momenti formativi e reali possibilità per alcuni detenuti di svolgere attività presso le biblioteche cittadine.

Garantita inoltre l’organizzazione e la gestione del prestito interbibliotecario, grazie alla rete territoriale di BRIANZABiblioteche che sarà affiancata dall’Associazione monzese La biblioteca è una bella storia che già collabora con il Sistema Bibliotecario Urbano in diverse iniziative.

L’Assessore Maffè ha voluto ricordare alcuni dati significativi che confermano il valore ormai consolidato della biblioteca presso la casa circondariale che in pochi anni conta un patrimonio di 10.000 titoli e 2000 prestiti annuali.

“Penso che la lettura, particolarmente in questo luogo assuma un significato profondo, quale strumento privilegiato di crescita, di apprendimento e di promozione personale anche ai fini di un reinserimento sociale che resta l’obiettivo primario di tutti i soggetti istituzionali coinvolti”, ha osservato l’Assessore.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Aggressione in stazione a Monza. I genitori: “Fate di più per la sicurezza dei ragazzi”

Polizia locale, esercito non bastano a rendere sicura la stazione di Monza. Uno studente è stato malmenato da quattro stranieri. Solo un loro connazionale lo ha salvato dal peggio.

Sciopero Rovagnati: i sindacati bloccano i cancelli delle sedi di Villasanta e Biassono

Da parte del consorzio è arrivata la proposta di un documento con la promessa di assumere i 15 lavoratori iscritti al sindacato ancora in capo alla vecchia cooperativa.

Brugherio, scatta l’allarme “mostro”. I Carabinieri invitano a fare denuncia

Un maniaco fermerebbe i ragazzini cercando di convincerli a salire in macchina. Il primo episodio si sarebbe verificato fuori dalla media Kennedy

Casello di Agrate, i sindaci a Fontana: “Avevi promesso, ora mantieni!”

Il leghista Corbetta: "Il sindaco non si sposta, proponiamo scontistiche per i pendolari". La rabbia dei Primi Cittadini del vimercatese

Concorezzo, a fuoco rifiuti in zona Malcantone

Bruciano sterpaglie, spazzatura e anche del materiale ferroso non ben identificato. Allertati i Vigili del Fuoco.