14 Dicembre 2019 Segnala una notizia
Monza, un tavolo di lavoro per affrontare l'emergenza Tav Merci

Monza, un tavolo di lavoro per affrontare l’emergenza Tav Merci

26 Novembre 2018

Un gruppo di lavoro misto per discutere l’emergenza dalla Tav merci a Monza. A partire dal 2020 il capoluogo brianzolo, tagliato in due dalla linea ferroviaria Milano – Chiasso, sarà investito da un imponente volume di traffico ferroviario che, a regime, conterà fra i 200 – 250 treni al giorno.

Nei giorni scorsi fra il comitato di via San Gottardo, composto da residenti a ridosso della ferrovia, e il Comune di Monza si è svolto un incontro al termine del quale è stata assunta la decisione di far partire un tavolo di lavoro inter istituzionale nel quale coinvolgere anche Regione Lombardia e gli onorevoli Massimiliano della Lega e Andrea Mandelli di Forza Italia.

OBIETTIVO DEL TAVOLO DI LAVORO

Sarà di tenere sotto controllo l’evoluzione della Tav, ma soprattuto chiedere a Rfi un nuovo e ulteriori interventi per la messa in sicurezza del tratto cittadino della ferrovia e per contenere il rumore. Nei giorni scorsi, sul tavolo del primo cittadino, è arrivata una relazione dove i tecnici delle ferrovie fanno il punto sui provvedimenti presi.

NUOVO INCONTRO

Non siamo soddisfatti – commenta Allevi -. Fra una decina di giorni abbiamo in programma un incontro per discutere nuove soluzioni. I monzesi hanno diritto di dormire sonni tranquilli, senza temere il rumore dei treni o peggio ancora”.

Dario Allevi

LE RICHIESTE

Per contenere il rumore verrà chiesta l’installazione di barriere su entrambi i lati e non solo su uno, come invece è stato fatto. Sul fronte sicurezza, invece, Romeo, con un’interrogazione al ministro Toninelli propone di “sottoporre la galleria a delle preventive e complete verifiche statiche e di sicurezza” e di ridurre il rischio di incidenti riducendo il numero di treni.

“A lungo termine, vale a dire entro il 2030, l’obiettivo dovrebbe essere la realizzazione di una gronda ferroviaria esterna – spiega Giampietro Mosca, coordinatore del comitato -. A breve termine, invece, ci proponiamo di ottenere la moderazione della velocità entro i 50 km all’ora e l’alleggerimento del traffico su Monza spostando parte dei convogli su altre tratte”. 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Maxi incidente sul Viale delle Industrie: coinvolte 3 auto, un tir e un furgoncino

Maxi incidente sul Viale delle Industrie all'altezza del cavalcavia di San Rocco. Si è consumato intorno alle 15.00: 3 le auto coinvolte, un tir e un furgoncino. Tre le persone. Intervenuti i soccorsi. Traffico in tilt.

Natale in Fattoria all’Istituto Castiglioni di Limbiate: il ricavato in borse di studio

L'appuntamento è fissato per questa domenica 15 dicembre, a partire dalle 9.00 della mattina sino alle 18.00.

Villasanta, ZTL a San Fiorano. Arcore dice no e ora si aspetta il parere della Provincia MB

La sperimentazione è ferma al palo dopo il cambio della normativa in materia.

Addio ad Attilio Pozzi, il reporter che ha raccontato la Brianza con i suoi scatti

Un infarto sul posto di lavoro non ha lasciato scampo ad Attilio Pozzi, conosciuto in tutta la Brianza.

Monza: malore per un 84enne in pieno centro

Brutta mattinata per un anziano di 84 anni di Monza: ha avuto un grave malore all'interno di un bar del centro. Immediata la chiamata della barista al 112. E' stato trasportato d'urgenza al San Gerardo.