20 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Monza, spray al peperoncino sul pullman: caccia ai colpevoli

Monza, spray al peperoncino sul pullman: caccia ai colpevoli

14 Novembre 2018

Spray al peperoncino sul bus. Dopo l’episodio avvenuto qualche settimana fa in stazione a Monza, questa volta è toccato a un pullman, all’interno del quale, persone per ora ignote, hanno spruzzato dello spray urticante, costringendo l’autista ad accostare e allertare le forze dell’ordine.

È successo martedì 13 novembre: intorno alle 14.20 la Polizia di Stato è dovuta intervenire in via Borgazzi  allertata dal conducente. Nessuno si è sentito male, ma il mezzo è stato subito messo fuori servizio per le dovute pulizie.

La Polizia sta visionando la registrazione delle telecamere di sicurezza installate sugli autobus per l’individuazione degli autori, al momento rimasti ignoti.

Le segnalazioni dei presenti hanno fatto ritenere, in un primo momento, che gli autori fossero tre cittadini magrebini, tutti irregolari, che sono stati immediatamente fermati dal personale operante. I poliziotti non hanno però trovato addosso ai tre elementi tali da considerarli autori del gesto: addosso, però, gli è stata trovata della droga (3 grammi di cocaina e 12 grammi di hashish) e uno di loro è stato trovato in possesso di un telefono rubato venerdì 9 novembre a bordo di un treno.

«Molte volte non si tiene conto delle conseguenze del gesto – hanno fatto sapere dal Commissariato di viale Romagna – Ad esempio gli autori del fatto descritto, che potrebbe essere una “ragazzata”, rischiano comunque di essere denunciati per interruzione di pubblico servizio (delitto che prevede la pena fino ad un anno di reclusione) e getto di cose pericolose (punito con l’ammenda fino a 206 euro), oltre al risarcimento dei danni causati all’azienda dei trasporti che potrebbero essere diverse migliaia di euro, senza considerare le spese legali che gli autori, o i genitori qualora minorenni, dovranno sostenere».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Nova Milanese: aggredito dal suo cane, lo uccide per salvarsi

L'uomo che ieri è stato aggredito a Nova Milanese dal suo cane, ha riportato gravi ferite al pene e ai testicoli. Purtroppo il 40enne per difendersi ha ucciso il suo cane a colpi di coltellino (che aveva con sé).

La Monza più bella è su Rai 1: la nostra città in onda a “Linea Verde Life”

Il prossimo sabato 22 febbraio la città di Monza sarà su Rai 1, alla trasmissione "Linea Verde Life". Al centro della puntata il complesso della Villa Reale e del Parco di Monza, ma anche i temi della sostenibilità ambientale. Tutti i dettagli.

Prevenire infarti e ictus? Il Cab polidiagnostico spiega come!

Dal Cab polidiagnostico, la dottoressa Teresa Mustica spiega come prevenire i fattori di rischio che causano infarti e ictus.

Movimento 5 Stelle: “Lo spot di Trenord con Pozzetto? Una presa in giro”

Nello spot si parla di pulizia, puntualità: tematiche, queste, che hanno fatto insorgere il Movimento 5 Stelle Lombardia tanto da definire la trovata pubblicitaria "un insulto alla pazienza dei viaggiatori". 

Monza in maschera: torna il Carnevale tra eventi, trenino e coriandoli

Due weekend, dal 21 febbraio all’1 marzo, con iniziative dedicate soprattutto a bambini e famiglie.