15 Dicembre 2019 Segnala una notizia
Desio, variazione di Bilancio: 600mila euro per un centro storico più vivibile

Desio, variazione di Bilancio: 600mila euro per un centro storico più vivibile

5 Novembre 2018

Una variazione di Bilancio di un milione e duecento mila euro. L’ha approvata martedì 30 ottobre il Consiglio comunale con i voti favorevoli della maggioranza. “Non si tratta – spiega il sindaco Roberto Corti – di finanziamenti dello Stato agli enti locali, ma della possibilità concessa loro di poter utilizzare le risorse già contenute nel Bilancio relativo agli avanzi di amministrazione. Una misura che il Governo è stato costretto ad adottare da due sentenze della Corte Costituzionale 247 del 2017 e 101 del 2018″.

Investimenti per il territorio

“Siamo riusciti a sbloccare investimenti importanti per la città. – dichiara l’assessore al Bilancio Jennifer Moro, che ha assunto anche la delega al Coordinamento dei lavori pubblici. – In una fase storica per le finanze pubbliche, soprattutto degli enti locali, è decisivo non disperdere le risorse disponibili. Sono soldi dei desiani che devono essere investiti sul territorio. Adesso, però, dobbiamo correre perché le risorse dovranno essere impegnate entro la fine dell’anno”.

Seicento mila euro per il centro

La ‘voce’ più importante della variazione riguarda il centro storico con uno stanziamento di 600 mila euro. Largo degli Alpini, l’area a nord del parco, sarà trasformato in una piazza.

“Oggi è uno spazio senza un’identità precisa. – spiega l’assessore alle Politiche di Governo del Territorio Giovanni Borgonovo. – Largo degli Alpini deve diventare un luogo di ritrovo e di passaggio, uno spazio dove incontrarsi e dove organizzare piccoli eventi, come spettacoli teatrali e concerti o mercatini. È un intervento importante perché si tratta del baricentro rispetto alle tre porte e lo snodo dei due “assi”, quello culturale, est – ovest, e quello commerciale, nord -sud”.

Legno, lastre in pietra di Luserna e pavimentazione architettonica in ghiaietto lavato i materiali ‘nobili’ che saranno utilizzati. L’elemento importante sarà l’acqua: sul parterre della piazza sarà realizzata una fontana a raso che, oltre ad arricchire la piazza, la renderà più vivibile d’estate e potrà diventare un momento di gioco per le bambine e i bambini.

Un altro tassello verso un nuovo centro

L’intervento su Largo degli Alpini si inserisce nel più ampio progetto di riqualificazione del centro storico che prevede la definizione dello spazio dell’asse culturale (via Matteotti, piazza Conciliazione, via Pio XI, via Lampugnani e la Stazione) e dell’asse commerciale (via Garibaldi e corso Italia) attraverso la costruzione di tre porte: la porta di corso Italia e quella di via Garibaldi/via Borghetto sull’asse commerciale e la porta Cavalieri di Vittorio Veneto sull’asse culturale. L’investimento ipotizzato per le tre porte è di circa 600 mila euro. La variazione di Bilancio ha previsto circa 180 mila euro, per interventi migliorativi su materiali, soluzioni tecniche per le tre porte e per ampliare la porta di corso Italia fino a comprendere l’incontro tra via Fratelli Cervi e Roggia Traversi.

Le porte aperte nell’autunno del 2019

“Con il cambio dei sensi unici nel triangolo tra via Lampugnani, via volta e piazza Martiri di Fossoli abbiamo iniziato un percorso. – spiega Giovanni Borgonovo. – I nuovi sensi di marcia rientrano in una strategia più ampia, che prevede anche la formazione delle cosiddette “Zone 30”, per migliorare la mobilità e la qualità del centro. Nel 2019 inizieremo i lavori e contiamo di completare le tre porte entro il prossimo autunno. Immaginiamo un centro storico a misura di famiglie con bambini. Stiamo lavorando per dare concretezza a un’idea nuova di città”. Il progetto esecutivo sarà pronto entro il mese di novembre.

Metrotranvia, un passo avanti

La seconda variazione, in termini di peso economico, riguarda metrotranvia, finanziata con 500 mila euro. “Al contrario di altri Comuni – spiega Jennifer Moro – abbiamo deciso di non finanziare l’intera opera, ma singole tranches in base alle scadenza di ogni singola fase del progetto”.

Altri interventi

Finanziata anche la manutenzione straordinaria della piscina comunale (60 mila euro), il restauro dei cannicciati di Villa Tittoni, i controsoffitti d’epoca in gesso (13 mila euro), lo sviluppo del Sistema informativo territoriale che sarà in grado di confrontare i mappali con il PGT ed erogare servizi online ai cittadini (16 mila euro) e l’ampliamento della videosorveglianza con l’acquisto di nuove telecamere in grado di monitorare i veicoli all’interno del territorio comunale (13 mila euro).

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Notte di fuoco a Monza: in fiamme un magazzino cinese

Notte di fuoco a Monza: erano circa le due di notte di domenica 15 dicembre, quando le fiamme hanno fagocitato un intero magazzino di proprietà cinese, in via Buonarroti 182. Si indaga sulle cause.

Tragedia a Brugherio: due persone trovate morte in casa

Tragedia a Brugherio nella serata di venerdì 13: due persone sono state trovate prive di vita nella loro abitazione. Indagini in corso. Disposta l'autopsia su entrambi i corpi.

Maxi incidente sul Viale delle Industrie: coinvolte 3 auto, un tir e un furgoncino

Maxi incidente sul Viale delle Industrie all'altezza del cavalcavia di San Rocco. Si è consumato intorno alle 15.00: 3 le auto coinvolte, un tir e un furgoncino. Tre le persone. Intervenuti i soccorsi. Traffico in tilt.

Anche “Monza non si lega”. La protesta delle Sardine in Piazza Trento e Trieste

In Piazza circa 500 persone. "Una manifestazione senza partiti, né simboli: solo un grande desiderio di risvegliare le coscienze".

Natale in Brianza: ecco cosa fare tra mercatini ed eventi

La magia del Natale sta per arrivare. Mercatini, decorazioni, giochi di luce, casette in legno e molto altro animeranno tutta la Brianza in uno dei periodi più attesi dell’anno, il Natale.