03 Giugno 2020 Segnala una notizia
Conoscere il proprio cane e gestirlo in città: due incontri a Caponago e Brugherio

Conoscere il proprio cane e gestirlo in città: due incontri a Caponago e Brugherio

21 Novembre 2018

Sarà un fine mese all’insegna dell’approfondimento del pur complesso “pianeta cane” e di tutto ciò che serve a migliorare la convivenza con l’uomo nel contesto urbano. Due, infatti, sono gli incontri-dibattito che vedono la collaborazione della sezione ENPA di Monza e Brianza, da sempre sensibile a queste problematiche. Vediamoli in dettaglio:

Aree cani? Tutti le vogliono!

Il tema delle aree cani, le sospirate zone riservate ai quattrozampe che ogni proprietario vorrebbe avere vicino casa, è quello dell’incontro “Aree cani? Sì, no, forse…” organizzato dal comune di Caponago (MB) in collaborazione con ATS veterinaria e ENPA sezione di Monza e Brianza venerdì 23 novembre alle ore 21 all’auditorium comunale presso il plesso scolastico di via De Gasperi.

Interverranno:

· Monica Buzzini – Sindaco di Caponago
· Maria Enrica Galbiati – Vice Sindaco di Caponago
· Dott. Fabio Ravanelli – Medico veterinario – Dirigente ATS Monza e Brianza
· Giorgio Riva – Presidente ENPA Sezione di Monza e Brianza e Coordinatore ENPA Lombardia
· Ilaria Cerrato – Educatrice cinofila presso il parco/canile intercomunale di Monza

La colpa è sempre del padrone!

Giovedì 29 novembre, invece, è in programma l’incontro “Cani cattivi o cattivi padroni?”, organizzato dall’associazione Confido in Brugherio e ENPA sezione di Monza e Brianza e con il patrocinio del comune di Brugherio (MB).

L’appuntamento è alle ore 21 alla sala consiliare del comune di Brugherio in piazza Cesare Battisti.

Interverranno:

· Marco Antonio Troiano – sindaco di Brugherio
· Dott. Diego Perego – direttore servizio igiene urbana veterinaria ATS Brianza
· Ivano Vitalini – istruttore cinofilo e docente formatore FICSS
· Giorgio Riva – presidente ENPA Monza e coordinatore ENPA Lombardia
· Dott.ssa Valentina Dal Buono – responsabile ufficio legale ENPA Monza e Brianza
· Dott.ssa Valeria Pellegrino – medico veterinario libero professionista
· Giuseppe Di Liddo – presidente Confido in Brugherio
· Nunzia Sciavarrello – fondatrice e socia di Confido in Brugherio

Sarà un’utile occasione di confronto per affrontare i problemi che possono nascere da une scorretta gestione del cane, perché non finiremo mai di ribadire che non sono le razze a essere pericolose, sono i singoli cani che possono diventare tali se finiscono nelle mani sbagliate.

L’ingresso è libero. I cani non sono ammessi.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Insospettabile mobiliere di giorno, violentatore di notte: 39enne in manette

E' finito in carcere un uomo di 39 anni, che di giorno era un'insospettabile mobiliere, mentre di notte si trasformava in uno stupratore. Cinque gli episodi contestati in giro per la Brianza.

San Gerardo, ambulatorio post Covid-19: “300 pazienti nei prossimi 3 mesi”

Apre al San Gerardo un ambulatorio innovativo, dedicato allo studio e alla gestione post Covid-19 dei pazienti. Il coordinatore, prof. Paolo Bonfanti: "Visiteremo 300 pazienti in 3 mesi".

Ondata di maltempo in Brianza, pioggia e grandine. Temperature in calo

Un'ondata di maltempo si sta scatenando in queste ore in Brianza. Pioggia, grandine, raffiche di vento e un brusco calo delle temperature caratterizzano il meteo brianzolo. 

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 1° giugno

Nella regione Lombardia i casi positivi registrati al 1° giugno sono 89.018 dall’inizio dell’epidemia. I nuovi casi positivi sono 50 (1,4% rapporto con i tamponi giornalieri).

Monza celebra la festa della Repubblica, ma la piazza è divisa in tre

Una storica ricorrenza che quest'anno divide il Paese. A Monza la festa della Repubblica divide in 3 la città per via della protesta di Lega e Fratelli d'Italia.