14 dicembre 2018 Segnala una notizia
Comuni Ricicloni, Gelsia Ambiente nel dossier di Legambiente tra le storie di buona gestione

Comuni Ricicloni, Gelsia Ambiente nel dossier di Legambiente tra le storie di buona gestione

30 novembre 2018

Mercoledì 28 novembre si è tenuta a Milano la 25° edizione de Convegno di Legambiente Lombardia, che mette a confronto i migliori modelli europei di gestione dei rifiuti con le esperienze presenti nel panorama regionale, premiando i cosiddetti Comuni Ricicloni.

Ancora una volta Gelsia Ambiente era presente con uno dei comuni che gestisce, Seveso, primo in Provincia di Monza e Brianza e quarto in Lombardia sopra i 20.000 abitanti per Raccolta Differenziata [84,30% dato 2017], utilizzato anche come “pilot case” nel workshop pomeridiano sui casi di successo.

Una novità. Quest’anno la metodologia per stilare la classifica dei “comuni ricicloni” è cambiata: Legambiente non ha considerato il solo incremento percentuale di raccolta differenziata avvenuto in un comune, ma ha anche monitorato la riduzione della quantità di frazione non riciclabile che i cittadini conferiscono. L’accesso alla classifica dei “Comuni Rifiuti Free” è stato quindi riservato solo ai comuni che hanno un residuo secco non riciclabile inferiore ai 75 Kg/abitante all’anno [dato 2017 di Seveso: 63,1 Kg/ab/anno].

La nuova sfida, infatti, accanto all’incremento della raccolta differenziata, è quella di ridurre la quantità di rifiuti prodotta e quella non riciclabile.

Nel workshop pomeridiano l’ing. Antonio Capozza, Direttore Generale di Gelsia Ambiente, ha illustrato al pubblico di addetti ai lavori presente in sala il Progetto Sacco BluRFID “Innovazione tecnologica a servizio dell’economia circolare”, che pone al centro il cittadino/utente, accompagnato per mano, attraverso un’intensa campagna di comunicazione, ad una presa di consapevolezza rispetto al tema del rifiuto, non più da considerare “scarto”, bensì “risorsa” capace di generare una nuova economia circolare per tutelare l’ambiente.

“Il nostro obiettivo è quello di aumentare il numero di Comuni Rifiuti Free gestito dalla nostra società – dichiara il Presidente di Gelsia Ambiente Marco Pellegrini – obiettivo che riteniamo attuabile già con i dati 2018. A partire dall’esperienza di Seveso, abbiamo portato il nostro Sacco BluRFID ad altri dieci comuni gestiti e prevediamo di estenderlo alla totalità nel 2019. E’ un impegno di risorse, mezzi e uomini, ma i risultati ci sono e per questo ci crediamo. Perseguiremo tale obiettivo con ostinazione”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Brugherio, sedicenne scomparso da una settimana: numerose le segnalazioni

Il ragazzo di 16 anni non fa ritorno a casa da giovedì 6 dicembre.

Monza, ponte chiuso: arrivano i primi licenziamenti e (forse) gli sgravi fiscali

A gennaio L'Ar. Te del Grano perderà un dipendente a causa della riduzione del 50% del fatturato rispetto allo scorso anno.

Di Maio annuncia la “legge Bramini” per gli imprenditori

L'imprenditore monzese che ha lottato per la sua casa dopo il fallimento vede realizzato il suo sogno.

I Club credono nel Monza di Berlusconi e crescono. Intervista a Colombo

Il Monza Club Angelo Scotti inizia a gettare i “semi” per far crescere un “campo” di luoghi di ritrovo di tifosi del Monza 1912 di calcio e dell’HRC Monza di hockey su pista.

MBNews: festa di Natale, brindisi e un bilancio dell’anno 2018

I numeri del giornale sono positivi e segnano una forte crescita: +20% di click sul sito in un anno.