12 Dicembre 2019 Segnala una notizia
Caso Floriani, anche le Iene a Vimercate. Gli studenti: solo una "spallata"

Caso Floriani, anche le Iene a Vimercate. Gli studenti: solo una “spallata”

6 Novembre 2018

Nessuna notizia ufficiale è trapelata dall’istituto Floriani di Vimercate. Il Consiglio di classe urgente convocato nella speranza di capire chi sia stato a scagliare la sedia contro la prof ha portato a un nulla di fatto. Mentre il dirigente Daniele Zangheri ha dichiarato di non avere nulla da dire e che nelle prossime ore adotterà “la linea della riservatezza”, i Carabinieri hanno fatto sapere che non ci sono novità rispetto a quanto già rivelato nei giorni scorsi: l’autore del gesto di bullismo ai danni di una professoressa di italiano e storia non ha confessato, coperto anche da tutti i compagni di classe presenti alla lezione durante la quale, secondo quanto denunciato dalla docente, qualcuno le avrebbe lanciato addosso una sedia, procurandole una ferita alla spalla.

A VIMERCATE ANCHE LE IENE

Il Consiglio si è svolto nel pomeriggio di lunedì 5 novembre e ha riunito docenti, genitori e alunni. La professoressa non solo ha deciso di non partecipare, ma ha anche rimandato il rientro a scuola: se per la contusione alla spalla le erano stati dati cinque giorni di prognosi, la docente si è detta troppo scossa e ha chiesto di ritardare il rientro al lavoro. Fuori dall’istituto, in attesa di conoscere eventuali novità, si sono assiepati numerosi giornalisti di testate locali e nazionali, tra cui anche l’inviato delle Iene, Cizco.

GLI ALUNNI: “SOLO UNA SPALLATA”

Sebbene non siano state date informazioni ufficiali, le indiscrezioni trapelate rivelano come gli alunni abbiano continuato a fare muro; in realtà, sembra che molti di loro abbiano da sempre dato una versione differente dei fatti, sostenendo che l’episodio sia stato “ingigantito”: se la prof ha parlato del lancio di una sedia, alcuni studenti hanno invece parlato di una “spallata”. Le indagini dei Carabinieri di Vimercate per fare luce sulla vicenda comunque continuano: in queste ore, anche i genitori degli studenti verranno ascoltati come persone informate dei fatti.

#IOSONOILFLORIANI: TUTTI IN PIAZZA PER LA SCUOLA

Nel frattempo continuano le manifestazioni di solidarietà nei confronti della professoressa protagonista del triste episodio. In particolare crescono di ora in ora le adesioni alla manifestazione di sabato 10 novembre, #IOsonoilfloriani: nelle ultime ore, anche Forza Italia e Fratelli d’Italia, con un comunicato congiunto, hanno fatto sapere che scenderanno in piazza con “i rappresentanti delle istituzioni comunali, provinciali e regionali per dire no ad ogni forma di violenza e di bullismo”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Da domani maltempo e venerdì arriva la neve in Brianza

Giovedì neve in collina al Nord, a tratti in pianura sull'Emilia; venerdì fiocchi a tratti in Brianza.

San Gerardo, lancia sedie e aggredisce gli agenti: 65enne sottoposto a TSO

San Gerardo: un 65 enne italiano, ha perso letteralmente la testa, dinanzi alla notizia delle dimissioni della madre 90enne: ha iniziato ad aggredire i poliziotti e poi ha lanciato anche delle sedie lungo le corsie. Denunciato.

Monza-Bettola: dentro la manovra 15milioni per il completamento della Metro

Con i lavori per le Olimpiadi invernali 2026 Veneto, Lombardia, Trento e Bolzano avranno a disposizione 1 miliardo del Fondo pluriennale per gli investimenti finanziato con la manovra.

Misinto: scoperto il capannone delle auto rubate e smontate

E' stato scoperto a Misinto, un capannone in cui finivano decine di auto rubate. Qui venivano smembrate e poi i pezzi più richiesti venivano rivenduti sul mercato nero. Fermati tre uomini e arrestati i due autori materiali dei furti.

Successo per la prima cena benefica del San Gerardo

Una grande raccolta fondi a favore dell’Unità operativa complessa di chirurgia toracica per la realizzazione di una sala operatoria “del futuro”.