21 Gennaio 2019 Segnala una notizia
Besana. boato: abbattuto il serbatoio dell'ex tintoria Citterio

Besana. boato: abbattuto il serbatoio dell’ex tintoria Citterio

8 Novembre 2018

Tre suoni di sirena e poi un forte boato. Si sono svegliati così i residenti di via Giovanni Verga, a Valle Guidino, frazione besanese: il serbatoio dell’acqua dell’ex tintoria, lo storico stabilimento produttivo Citterio chiuso e in fase di smantellamento da circa un anno, è venuto giù dopo una forte esplosione. Sono impressionanti le immagini del video girato dallo stesso Sindaco Sergio Cazzaniga ma nessun pericolo per i cittadini: l’implosione del grande serbatoio, che per molti era quasi diventato un simbolo, era programmata e i residenti avevano ricevuto un avviso da parte dell’Amministrazione Comunale ieri pomeriggio.

L’implosione del serbatoio dell’ex tintoria

Ore 7.15 di un grigio mercoledì di novembre, nel completo silenzio di una quartiere che si sta svegliando, si sentono il suono delle sirene e un’esplosione: è stata demolita questa mattina la parte più problematica dell’ex tintoria.

“Le operazioni di demolizione dell’area produttiva vanno avanti da tempo – spiega il sindaco di Besana – questa era forse la parte più problematica perché per come era stata costruita, il metodo di demolizione andava scelto con molta cautela”. Il serbatoio, molto vecchio, poteva trasformarsi in un pericolo così, questa mattina, è stato fatto implodere: un’operazione di pochi minuti che ha comunque impressionato molti cittadini, ignari di quanto stesse succedendo.

(Il video dell’implosione – da guardare a schermo interno)

“Abbiamo voluto agire nella più totale discrezione – commenta Cazzaniga – proprio per evitare che l’operazione fosse messa a rischio dalla presenza di passanti. Anche i residenti sono stati avvisati ieri pomeriggio, così da evitare che si spaventassero per il forte rumore”.

E ora che l’ex tintoria non c’è più?

Lo smantellamento dell’area non è ancora concluso, ma sono già molti quelli che si chiedono: e ora cosa si costruirà al suo posto? “Ancora non c’è nessun progetto in merito – risponde il sindaco di Besana – è prevista una lottizzazione di tipo artigianale. Tra le ipotesi che sono state sollevate c’è l’idea di ampliare il parcheggio del centro commerciale Iperal che si trova proprio adiacente all’area. Ma ancora tutto è da valutare”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Milano-Meda, tassista ucciso: arrestato pirata della strada che causò il primo incidente

D.P., 26 anni e residente a Lazzate, è accusato di fuga e omissione di soccorso. A bordo della sua Audi A3 aveva travolto una Fiat 600 che si era ribaltata ed era scappato

Flash mob: a Monza baci contro l’omofobia. La Brianza verso il suo primo Pride

Una manifestazione spontanea, senza megafoni o musica ma con una partecipazione inaspettata.

Decreto Sicurezza, prime multe (salate) ad auto con targa straniera e per accattonaggio

Sono stati multati cinque automobilisti e un uomo che chiedeva insistentemente l'elemosina al mercato del giovedì in piazzaTrento e Trieste.

Monza-Virtus Verona: 1 -0. Brillano subito i nuovi!

I brianzoli, con una rosa stravolta dal mercato, vincono grazie ad un gol di Palazzi al suo esordio in biancorosso

Ferrovie dello Stato: 4.000 nuove assunzioni nel 2019

Il nuovo Piano Industriale quinquennale di FS prevede nuove assunzioni anche nel settore della Logistica.