Quantcast
Arcore: la Lega regala spray al peperoncino alle donne che si tesserano - MBNews
Politica

Arcore: la Lega regala spray al peperoncino alle donne che si tesserano

Il sindaco di Arcore: "l'iniziativa è un atto spregevole". Il gazebo è in programma sabato 24 novembre in largo Vela.

spray peperoncino generica

Una confezione di spray al peperoncino alle donne che decideranno di tesserarsi con la Lega di Arcore. Questa la trovata dei lumbard locali in occasione della giornata contro la violenza verso le donne in programma domenica.

Sabato 24 novembre in largo Vela (davanti al Comune) ci sarà infatti un gazebo dei leghisti con il Segretario Laura Besana dove verrano regalati spray per la difesa personale alle donne che si iscriveranno al movimento politico.

“Con questa iniziativa – hanno scritto in una nota i rappresentati della Lega di Arcore- crediamo che possa essere portato all’evidenza dei cittadini il problema della sicurezza legato a quello della violenza e al contempo rendere un po’ più sicure le donne. Questo gazebo nasce anche dall’urgenza di dare voce alle troppe segnalazioni che ci sono pervenute circa l’insicurezza di luoghi all’interno del territorio comunale e di come invece, la sicurezza possa considerarsi un valido deterrente per la violenza”.

Al gazebo interverranno alcuni rappresentanti della Lega delle Istituzioni e del territorio brianzolo e Massimiliano Pirola del S.A.P. Sindacato Autonomo di Polizia

La trovata ha fatto saltare sulla sedia il sindaco di Arcore Rosalba Colombo che dalla sua pagina Facebook boccia completamente l’idea: “L’iniziativa della Lega Nord di Arcore e della sua segretaria donna mi lascia francamente senza parole. Trovo che l’iniziativa di fornire “gratis” spray al peperoncino alle donne a dato che si iscrivino alla Lega sia di un atto spregevole nei confronti di tutte le donne che subiscono violenza. Serve una politica culturale di contrasto alla violenza e prevenzione, attività formative nelle scuole, leggi severe; serve un grande lavoro di sensibilizzazione verso gli uomini! Altro che peperoncino in salsa leghista!“.