23 Luglio 2019 Segnala una notizia
Cacche dei cani, Villasanta contro i maleducati anche con il test del DNA

Cacche dei cani, Villasanta contro i maleducati anche con il test del DNA

15 Ottobre 2018

Sono in arrivo a Villasanta dei nuovi cestini per la raccolta delle deiazioni canine. Un provvedimento che, secondo il Comune, potrà dare un segnale chiaro e potrà diventare un invito verso i padroni di Fido a rispettare le regole base della buona educazione. “L’amministrazione comunale si è spesa molto negli ultimi anni per educare i padroni dei cani verso un comportamento civile ma il problema è comunque sempre attuale- ha commentato Andrea Pisoni, presidente della Consulta di La Santa-. Soprattutto nella zona del parco ci sono molte persone che non raccolgo quanto prodotto dai loro cani causando disagi anche legati all’igiene dato che nella zona c’è una scuola materna e una scuola elementare e non è raro per i bambini portare in classe sotto le suole quanto accidentalmente calpestato per strada”.

La situazione in queste settimane sembra essere peggiorata e, in particolare, il passaggio pedonale che collega via Deledda a via della Resega è infatti quotidianamente sporco e costellato dalle feci dei cani che vivono nel quartiere. Non solo, nell’area feste non è raro vedere cani, anche di grossa taglia, correre liberi senza guinzaglio soprattutto al mattino e verso sera.

“A Villasanta abbiamo ben cinque aree cani dove poter lasciare liberi i nostri animali- ha commentato il vicesindaco Gabriella Garatti -. Ribadiamo il concetto dell’importanza di mantenere un comportamento civile. Stiamo decidendo dove collocare i nuovi cestini per la raccolta delle deiezioni canine che, siamo sicuri, daranno un ulteriore segnale ai padroni dei cani rispetto alla necessità di raccogliere e buttare quanto prodotto dai loro animali. E’ invece ancora in fase di valutazione l’ipotesi di adottare anche a Villasanta il test del DNA per i cani“. In questo modo diventerebbe possibile identificare e multare i padroni che non raccolgono le deiezioni dei propri animali.

I cestini verranno posizionati anche nel quartiere di La Santa, zona che secondo i dati diffusi dal Comune è  quella con più cani rispetto al resto del paese.  In generale nel 2018 risultano iscritti all’anagrafe canina regionale e presenti a Villasanta 1122 cani.  Tra questi 586 sono femmine e 554 maschi. E per quanto riguarda le razze 302 sono classificati come “nessuna razza prevalente” mentre i restanti 820 sono distruibuiti su 99 diverse razze. Tra queste la più presente è il chihuahua con 65 esemplari, seguita dal pastore tedesco e labrador retriever.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi

Chiama i suoceri, poi si mette alla guida ubriaco: “Vado ad ammazzare vostra figlia”

A dare l'allarme i genitori della donna. Il 56enne, residente in Brianza, è stato fermato con una concentrazione di alcol sei volte oltre il limite

Monza, neopatentato causa tamponamento a catena in via della Giardina

Nessun ferito ma tanti i danni causati dall'incidente

Derubato a bordo del treno per Lecco, insegue il ladro e lo fa arrestare

Gli agenti della Polfer hanno fermato il ladro in piazza Castello, trovandolo in possesso di 66 grammi di marijuana

Piscine all’aperto in Brianza: ecco gli orari e i costi estivi

L'estate si avvicina ed il caldo si fa sempre più torrido, l'unica soluzione per chi resta in Brianza? Le piscine all'aperto!

Meteo Monza e Brianza: afa e temperature fino a 38°C

Da venerdì sera, però, il caldo si dovrebbe attenuare. Fenomeno che porterà con sé possibili temporali nella giornata di sabato.