Quantcast
Senago, 81enne uccide la moglie gravemente malata e si spara - MBNews
Attualità

Senago, 81enne uccide la moglie gravemente malata e si spara

L'uomo non sarebbe più stato in grado di sostenere la malattia della moglie. A dare spiegazioni, un biglietto d'addio lasciato dall'anziano

Carabinieri-polizia-stato-mb

Ha sparato alla moglie malata, poi si è sparato a sua volta. Una triste vicenda ha avuto per protagonisti lo scorso fine settimana due anziani coniugi residenti a Senago.

Nella mattinata di sabato 29 settembre, intorno alle 10.30, i Carabinieri della Compagnia di Desio sono intervenuti nell’abitazione dei due in via Treviso a seguito delle segnalazioni dei vicini, che avevano sentito esplodere alcuni colpi di pistola. All’ingresso nella casa, i militari hanno trovato i corpi dei due anziani riversi per terra, entrambi con ferite d’arma da fuoco al capo.

Da una prima ricostruzione, gli uomini dell’Arma hanno potuto appurare che a sparare sia stato l’uomo, 81 anni, che dopo aver ucciso la moglie di 80 anni, già in precarie condizioni di salute e malata da tempo, ha infierito su se stesso nel tentativo di togliersi la vita, rimanendo ferito gravemente. L’81enne, trasportato in pericolo di vita al Niguarda, è deceduto nella giornata di domenica.

Sembra che abbia lasciato un biglietto in cui ha indicato come ragione del folle gesto la condizione della donna, gravemente malata. La coppia non aveva figli.

Sui corpi dei due anziani verrà eseguita l’autopsia, mentre l’appartamento è stato posto sotto sequestro.