17 Giugno 2019 Segnala una notizia
Desio, in Villa Tittoni musiche e danze da tutto il mondo

Desio, in Villa Tittoni musiche e danze da tutto il mondo

31 Ottobre 2018

Appuntamento speciale in Villa Tittoni a Desio sabato 3 novembre con l’iniziativa “I suoni del mondo”, un viaggio dedicato all’universo sonoro proveniente da tutto il mondo. Africa, America, Oceania, Europa, Medio Oriente e Asia Centrale sono i 5 continenti che saranno scoperti, dalle ore 16.00 alle 23.00, attraverso le musiche e le danze che più li rappresentano.

Il programma prevede:

ore 16.00/17.30 – Africa: Drum circle, sorprese sonore per grandi e bambini dai 5 anni in su
ore 17.30/18.30- Oceania: Esibizione con il didjeridoo, antico strumento aborigeno
ore 18.30/19.30 – Medio Oriente: Danza del ventre con accompagnamento di percussioni dal vivo
ore 19.30/20.30 – America: Dimostrazione di capoeira e di danze popolari brasiliane
ore 20.30/21.30 – Europa: Concerto “Dal liuto alla musica classica moderna”
ore 21.30/23.00 – Asia Centrale: Campane tibetane, dalla musica soave alla meditazione

L’ideazione della giornata musicale nasce nell’ambito del progetto “Barriere sensoriali: turismo, cultura, accoglienza” che ha visto Villa Tittoni a Desio quale sede operativa di progettazione e attuazione del progetto stesso. Da inizio giugno, grazie a sei tirocini lavorativi, sei giovani hanno collaborato con la gestione di Villa Tittoni per promuoverla quale importante bene culturale aperto ed accogliente. A tal fine hanno sviluppato e realizzato progetti per il miglioramento dell’accessibilità e della fruibilità culturale per le persone con disabilità sensoriale. Il tutto realizzato attraverso un percorso di forte valore sociale: l’inserimento lavorativo di giovani con disabilità sensoriali in un contesto altamente specializzato che, inoltre, richiede continue relazioni con le persone: colleghi, fornitori, turisti, ecc.

Il progetto è stato promosso e finanziato dalla Provincia di Monza e Brianza con capofila il Consorzio Nazionale della Cooperazione Sociale Gino Mattarelli; è stato realizzato a Villa Tittoni grazie al supporto del personale del Consorzio Comunità Brianza e di alcune coop. sociali socie nonché del Comune di Desio con l’Assessore Cristina Redi e la Consigliera Marialuisa Ricchiuti.

Biglietti d’ingresso al concerto: intero 10 euro; ridotto 7 euro over 65 – disabili; gratuito per bambini 0-12 anni.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Morgan, grazie ai fan allontana lo spettro dello sfratto della casa?

Sfratto esecutivo rimandato per il cantante Morgan. Davanti alla sua abitazione si sono riuniti alcuni fan in segno di solidarietà. Gli ufficiali giudiziari hanno rimandato il provvedimento in data da destinarsi.

Monza, postini fantasma: lettere buttate a terra e raccomandate mai consegnate

Sistema Poste Italiane in tilt a Monza. Raccomandate mai consegnate, avvisi lasciati senza suonare il citofono, mazzette di lettere buttate a terra. Le lamentele dei cittadini.

Monza, il 16 giugno torna la Cena in Bianco: svelata la location!

Via Gerardo dei Tintori, che costeggia il fiume Lambro, si “vestirà di bianco” per questa suggestiva occasione.

Seveso, tensioni al torneo di calcio della Croce Bianca: 25enne all’ospedale

Lo scontro è avvenuto lunedì 3 giugno, al termine della prima partita del torneo di calcio organizzato dalla Croce Bianca. Squalificati tre giocatori.

Synlab CAM Monza “insegna salute” tra i banchi di scuola

Secondo i dati statistici nel 2016, in Lombardia, il 25.9% dei bambini era obeso o sovrappeso. Spinti da questa urgenza sanitaria, gli specialisti del centro polidiagnostico hanno messo nuovamente in campo le loro competenze per un’indispensabile azione educativa e preventiva nei confronti dei bambini monzesi.