19 dicembre 2018 Segnala una notizia
Campagna vaccinazione antinfluenzale gratuita: parte a novembre

Campagna vaccinazione antinfluenzale gratuita: parte a novembre

12 ottobre 2018

Prenderà il via a novembre la vaccinazione antinfluenzale 2018/2019 che quest’anno, per la prima volta, riguarderà anche i donatori di sangue, oltre alle categorie tradizionalmente coperte. Dal punto di vista anagrafico la vaccinazione gratuita è prevista per gli over 65 (quindi chi è nato nel 1953 e negli anni precedenti); tra le categorie di persone cui è diretta la vaccinazione gratuita le donne in gravidanza, i medici e il personale sanitario di assistenza, chi è affetto da patologie croniche.

A somministrare il vaccino quadrivalente saranno i medici di medicina generale e gli ambulatori locali delle ASST.

“L’influenza costituisce un rilevante problema di sanità pubblica per la sua contagiosità  e per le possibili complicanze che possono seguire alla malattia, specie in persone già affette da patologie croniche. La vaccinazione rappresenta un mezzo efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze”, ricorda il dottor Silvano Lopez, direttore sanitario dell’ATS Brianza.

“Obiettivo primario della vaccinazione è la protezione dei soggetti che, in caso di infezione, potrebbero riportare più gravi complicanze: in particolare gli anziani, i bambini oltre i sei mesi e gli adulti con patologie croniche e tumori; i medici e il personale sanitario di assistenza, le donne nel secondo o nel terzo semestre di gravidanza – precisa la dottoressa Silvia Lopiccoli, Direttore dell’UOC Medicina Preventiva nelle Comunità di ATS – La trasmissione del virus dell’influenza si può verificare per via aerea, attraverso le gocce di saliva di chi tossisce o starnutisce, ma anche per via indiretta, attraverso il contatto con mani contaminate dalle secrezioni respiratorie”.

Per quanto riguarda la popolazione over65 nel territorio dell’ATS Brianza nella stagione 2016/2017 si sono vaccinate 144.234 persone su 261.411 (55,2%), mentre nel 2017/2018 la copertura ha interessato 148.603 soggetti su 266.604 (55,7%), sempre oltre i dati della media regionale.

Tutte le informazioni relative alle date di somministrazione saranno disponibili negli ambulatori e verranno pubblicate sui siti dell’ATS Brianza e delle ASST di Lecco, Monza e Vimercate.

Infine presso le ASST potranno vaccinarsi anche tutti i soggetti che ne facciano richiesta e che non appartengono alle categorie comprese nella somministrazione gratuita con compartecipazione alla spesa.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Monza e Brianza, mercoledì sera previsti fino a 5 cm di neve

Nessuna particolare criticità è prevista dalla Protezione civile. La neve arriverà domani sera.

Monza, la Provincia ci riprova con la tangenzialina dell’ospedale

Dopo avere bandito la gara d'appalto, l'ente di via Grigna sta affidando i lavori per il completamento della Sp6. Valore dell'appalto: 2,7 milioni di euro

Villa Reale, i fuochi d’artificio della festa privata fanno infuriare il sindaco

I fuochi d'artificio in Villa Reale fanno il "botto" in consiglio comunale facendo infuriare il primo cittadino, nonché presidente del Consorzio, Dario Allevi. 

Buzz avvelenato. “Come fanno ad esistere persone così perfide?”

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera. Il cane di due persone è stato avvelenato ad Oreno. "Fate attenzione quando tenete il cane in giardino"

Medicina smart al San Gerardo: in Chirurgia Toracica arriva una app dedicata ai pazienti

Si tratta del primo programma in Italia per la raccolta dati domiciliare tramite app dei pazienti trattati chirurgicamente per carcinoma polmonare.