Attualità

Bimba colpita da meningite a Giussano, avviata la profilassi

La piccola, ricoverata in condizioni serie al Buzzi di Milano, sarebbe comunque fuori pericolo. In corso un incontro voluto da ATS e rivolto a docenti e genitori degli alunni della scuola Carlo Porta

laboratorio medico ricerca web

Sembrano migliorare le condizioni della bimba di Giussano, ricoverata da domenica 21 ottobre all’ospedale Buzzi di Milano per meningite. Questo l’ ultimo aggiornamento sulla situazione, divulgato dall’ATS, che proprio in questo momento sta tenendo un incontro rivolto a genitori e docenti degli alunni della scuola primaria Carlo Porta, dove la bambina frequenta la quinta elementare. La piccola, tuttora in condizioni serie, sembra comunque essere fuori pericolo.

L’incontro si è reso necessario per rispondere a tutte le domande dei genitori, ovviamente allarmati. L’ATS ha fatto sapere che su tutte le persone con cui la piccola è entrata in contatto verrà avviata la profilassi: genitori, compagni di classe, docenti e altre persone che la bambina frequentava fuori dalla scuola. A tutti dovrebbe essere somministrata la terapia antibiotica entro poche ore.

Che si tratti di meningite, dunque, sembra essere confermato, anche se non è ancora stato reso noto il ceppo.