14 novembre 2018 Segnala una notizia
Serie C, il Monza è nel Girone B. L'esordio è al Brianteo con la Feralpisalò

Serie C, il Monza è nel Girone B. L’esordio è al Brianteo con la Feralpisalò

12 settembre 2018

Il Monza 1912 esordirà nel Girone B, a 20 squadre, del campionato di Serie C mercoledì prossimo, alle ore 15, ospitando allo stadio Brianteo la Feralpisalò. È questo l’esito delle varie vicende che si sono succedute tra il tardo pomeriggio di ieri e la tarda mattina di oggi negli uffici del Coni a Roma e della Lega Pro a Firenze.

Ma andiamo con ordine. Ieri intorno alle 18.45 il Collegio di garanzia del Coni ha deciso che la riduzione del numero di squadre della Serie B da 22 a 19 squadre, deliberato in estate dalla Federcalcio su pressione della Lega Serie B, è stato un provvedimento regolare. Tanto per rendere l’idea della nefandezza della decisione assunta 2 membri su 3 del Collegio, tra cui il presidente Franco Frattini, hanno votato contro. L’ex ministro ha dichiarato: “Per la prima volta nella mia carriera da presidente ho votato contro la decisione presa a maggioranza. Finisce 3-2, con il mio voto contrario contenuto in una dichiarazione ufficiale che spiega l’inammissibilità di tutti i ricorsi. Il campionato continua (perché si sono già giocate 2 giornate, ndr) a 19 squadre”. Con il numero delle squadre di Serie B che scende da 22 a 19 squadre automaticamente il numero di quelle di Serie C, solo per quest’anno, sale da 56 a 59 (il format ne prevede 60 ma poche società avevano i requisiti per essere ripescate e solo la Juventus ha approfittato della novità della possibilità di iscrizione di formazioni Under 23 di club di Serie A in terza serie).

La Lega Pro ha dunque, nella serata di ieri, delineato i 3 gironi, non prima di aver emesso il seguente durissimo comunicato: “Il Direttivo di Lega Pro ha preso atto della decisione assunta dal Collegio di garanzia del Coni così come della posizione contraria espressa dal presidente Frattini, che apre non pochi interrogativi ai quali si auspica possa arrivare una risposta delle autorità competenti. Il Consiglio direttivo, in assenza della certezza delle regole che governa il sistema calcistico, ha manifestato l’impossibilità di iniziare un campionato. Ciononostante, nel rispetto della competizione sportiva, dei calciatori, delle società sportive e dei tifosi, ha deliberato l’approvazione dei gironi e la presentazione dei calendari, lasciando impregiudicati i diritti delle società ad agire a tutela dei propri interessi e confidando che gli organi della giustizia sportiva ripristinino il rispetto delle regole”. In pratica anche per la Lega Pro non sono state rispettate le regole…

Da parte sua la Lega della terza serie ha confermato la scelta cervellotica di inserire nell’A non le squadre del Nord ma quelle del Centro-Nordovest e nel B non le squadre del Centro ma quelle del Centro-Nordest. Così operando ha diviso le compagini della Lombardia e dell’Emilia-Romagna… Il Monza, a differenza della scorsa stagione, è stato inserito nel Girone B, assieme alle altre formazioni della Lombardia (fatta eccezione per l’Aurora Pro Patria) e a quelle del Trentino-Alto Adige, del Veneto, del Friuli-Venezia Giulia, della Romagna, delle Marche, dell’Abruzzo e dell’Umbria. Ecco l’elenco completo delle avversarie del “1912”: Albinoleffe, Alma Juventus Fano, Feralpisalò, Fermana, Giana Erminio, Gubbio, Imolese, L.R. Vicenza Virtus, Pordenone, Ravenna, Renate, Rimini, Sambenedettese, Südtirol, Teramo, Ternana Unicusano, Triestina, Virtusvecomp Verona, Vis Pesaro.

Stamattina, infine, la Lega Pro ha stabilito di rinviare ulteriormente l’inizio del campionato (già spostato prima di una settimana e poi di altre due), da domenica prossima a mercoledì prossimo, ma ogni partita, in caso di accordo tra i due club, si potrà anticipare a domenica o lunedì. Il Monza esordirà in casa contro la Feralpisalò, dopodiché domenica 23 settembre si recherà a domicilio della neopromossa Virtusvecomp Verona. Seguirà a metà settimana il derby provinciale col Renate al Brianteo. L’ultimo incontro tra le mura amiche sarà contro la Fermana, mentre la regular season dei biancorossi si chiuderà il 5 maggio 2019 a Bolzano di fronte al Südtirol. A questo link il calendario completo del team allenato da Marco Zaffaroni: clicca qui

La società presieduta da Nicola Colombo, che entro qualche settimana dovrebbe cedere la maggioranza delle quote all’ex presidente del Milan, Silvio Berlusconi, ha intanto comunicato di aver raggiunto quota 600 abbonamenti. Ricordiamo che la campagna tesseramenti resterà aperta fino al 21 settembre.

Infine segnaliamo che nei giorni scorsi alcuni giocatori del Monza si sono scambiati i numeri di maglia. Con la cessione di Ponsat all’Audace Reggio la sua maglia numero 11 è stata presa da Reginaldo, che ha lasciato la numero 20 a Tomaselli, il quale a sua volta ha ceduto la numero 18 a Jefferson. Inoltre anche all’aggregato dalla Berretti, Longo, è stata assegnata una maglia, la numero 28.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Camillo Chiarino
Monzese da sempre, ma frequento assiduamente la Brianza perché amo la quiete e la natura. In particolare adoro la Valsesia, la terra dei miei antenati paterni. Giornalista professionista "tuttologo", mi piace scrivere in particolare di politica e sport. Sono tifoso di tutte le squadre cittadine di qualsiasi disciplina e seguo da vicino le partite del Monza 1912, della Vero Volley Monza e della Saugella Monza. A proposito di pallavolo, l’ho praticata per 17 anni in società della zona, ma quando capita non mi tiro indietro a giocare a nulla, soprattutto se l’invito arriva da una esponente del gentil sesso… Mi piace molto navigare in internet, visitare mostre e monumenti e assistere a concerti, in particolare di musica folk e celtica.


Articoli più letti di oggi

Ritrovato il ragazzo scomparso: immigrato lo aiuta. Era a Roma

E' stato ritrovato a Roma, Reda Kaoutari, il 15enne scomparso il 23 ottobre scorso. A segnalare la sua presenza nella capitale un uomo di origini marocchine.

Floriani, il bullo confessa: con una lettera si scusa con la prof

A due settimane dall'accaduto, il 16enne della terza elettricisti è crollato. Convocato un nuovo Consiglio di classe per stabilire il provvedimento disciplinare con cui sarà punito

MM 5, prolungamento fino a Monza: il progetto c’è. Allevi al Ministero

E' giunto in comune lo studio di fattibilità di MM, un documento con ben 15 allegati che Allevi inizierà a studiare nei prossimi.

Agguato alla prof del Floriani: il cerchio si stringe su due studenti

Dopo lunghe e approfondite indagini, a due settimane dal fattaccio, sarebbero state individuate in due studenti le responsabilità del gesto che ha portato la scuola alla ribalta della cronaca nazionale

Negozi storici, 1.427 in Lombardia. Ecco i “pionieri” della Brianza

Sono 18 mila in Lombardia, il 2,2% di tutte le imprese, rispetto al 1,2% in Italia. Sono concentrate a Milano e Monza con circa 10 mila.