Quantcast
Serate di architettura al Belvedere: giovedì in Villa Reale con Systematica - MBNews
Cultura

Serate di architettura al Belvedere: giovedì in Villa Reale con Systematica

Protagonista della serata una società di consulenza progettuale e ingegneristica specializzata in pianificazione urbana e dei trasporti.

Systematica

Terzo appuntamento, giovedì 27 settembre, in Villa Reale per le “Serate di architettura al Belvedere 2018”. Protagonista sarà la società di progettazione Systematica.

L’iniziativa, promossa dalla Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Monza e Brianza, in collaborazione con Triennale di Milano, nasce con l’obiettivo di coinvolgere un pubblico non solo specialistico sui temi dell’architettura, del design e del paesaggio.

Gli incontri, che si tengono presso la Reggia di Monza, continueranno fino a novembre e vedranno altri quattro progettisti di fama internazionale con l’intento di far emergere le “diverse voci” del panorama progettuale italiano e internazionale, giocando sulla diversità di approccio e visione come elemento di ricchezza della proposta.

L’OSPITE

Systematica, società di consulenza progettuale e ingegneristica specializzata in pianificazione urbana e dei trasporti, con uffici a Milano, Beirut e Mumbai, è stata fondata nel 1989.

Systematica studia e progetta infrastrutture e sistemi di trasporto a tutti i livelli, dalla scala regionale a quella urbana e di sviluppo. In particolare, l’azienda affronta la trasformazione urbana su media e larga scala, l’implementazione di nodi intermodali e complesse strutture edilizie garantendo livelli adeguati di sostenibilità e accessibilità multimodale, nonché la riqualificazione di luoghi pubblici urbani e di grandi distretti urbani.

Dotata di un Comitato consultivo scientifico di alto profilo, Systematica opera in Italia e all’estero, in particolare in aree geografiche caratterizzate da forti livelli di crescita economica e demografica, come quelle nel bacino del Mediterraneo, Nord Africa, Emirati Arabi Uniti, Sud America, Russia , India ed Estremo Oriente.

I PROSSIMI INCONTRI:

  • il 18 ottobre conferenza a tema con Arup, società che presta servizi professionali di ingegneria, design e altro per ogni aspetto dell’ambiente edile; è presente in America, in Australia, all’est dell’Asia e in Europa;
  • 8 novembre, in Villa l’ospite sarà Caravatti_Caravatti, studio che nel 2017 si è portato a casa il premio di architetti dell’anno;
  • 15 novembreGiuseppina Grasso Cannizzo incanterà gli ospiti di Belvedere: architetto italiano, con base a Ragusa, che negli ultimi anni ha ricevuto diversi riconoscimenti, in Italia e nel mondo. Segnalata al Mies van der Rohe Award, vincitrice per ben due volte del RIBA Awards/EU e del premio Medaglia d’Oro alla Carriera, nel 2016 la Giuria della XV Biennale di Architettura di Venezia, curata da Alejandro Aravena, le ha assegnato la Menzione Speciale per l’installazione Onore Perduto.
  • 29 novembre Martin Rauch chiude il ciclo di incontri, l’architetto che costruisce edifici senza usare il cemento.

Per informazioni Ordine degli Architetti di Monza e Brianza www.ordinearchitetti.mb.it. Tel. 039.2307447.1, www.mb.camcom.it. Tel. 039/2807598.