23 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Monza, Villa Reale dice addio alla Triennale: non rinnovato il contratto

Monza, Villa Reale dice addio alla Triennale: non rinnovato il contratto

27 Settembre 2018

Monza e Villa Reale dicono addio alla Triennale. Da alcuni giorni i più attento avevano notato che il numero di oggetti esposti nel museo del Design allestito nel Belvedere stava diminuendo progressivamente. Tuttavia, nessuno pensava a una decisione così drastica. Ma, è proprio così: Triennale non ha rinnovato il contratto con Nuova Reale Spa, la società che ha in gestione buona parte della reggia e almeno per il momento non sembrano esserci segnali positivi nel senso di un futuro rinnovo. 

Il contratto scadrà il prossimo 30 settembre. All’origine della decisione sembra esserci un cambio di guardia nei vertici di Triennale: al posto dei nomi che avevano voluto portare il museo del Design in Brianza, ne sono stati nominati altri che hanno deciso di cambiare rotta. Alla presidenza, al posto di Claudio De Albertis, morto lo scorso dicembre, è stato nominato Stefano Boeri. La notizia non sembra avere preso in contropiede Villa Reale Spa. Il presidente Attilio Navarra ha spiegato di avere altri progetti in cantiere in grado di sostituire Triennale.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi