27 Luglio 2021 Segnala una notizia
Monza, viaggiano su auto rubata: i Carabinieri arrestano due ricettatori

Monza, viaggiano su auto rubata: i Carabinieri arrestano due ricettatori

13 Settembre 2018

Erano preparati di tutto punto per svolgere il loro “lavoro”, ma sono stati fermati dai Carabinieri di Monza, nel corso di un servizio di controllo del territorio, in zona viale Sicilia. Due ricettatori, un 45enne albanese e un 35enne marocchini, entrambi irregolari, senza fissa dimora e con precedenti per reati contro il patrimonio e spaccio di stupefacenti, si trovavano a bordo di una Volkswagen Passat quando i militari li hanno fermati.

A bordo dell’auto, che è risultata rubata a Bergamo nei giorni scorsi, sono stati ritrovati quattro sistemi integrati di navigazione satellitare Volkswagen e Toyota, su cui si sta indagando per risalire ai legittimi proprietari, arnesi da scasso e un grammo di cocaina. Per i due stranieri si sono aperte le porte del carcere di Monza. Nella Casa circondariale San Quirico sono stati posti a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi