Ambiente

Monza, torna la grande mobilitazione per l’ambiente “Puliamo il mondo”

Quest’anno l’edizione di Puliamo il Mondo sarà dedicata al tema dell’abbattimento delle barriere e dei pregiudizi.

puliamo-mondo-legambiente-mb

Il 28, 29 e 30 Settembre ci saranno, insieme a tante associazioni nazionali, moltissimi gesti per la valorizzazione dei beni comuni locali, per l’integrazione e l’abbattimento delle barriere culturali e sociali. Quest’anno l’edizione di Puliamo il Mondo sarà dedicata al tema dell’abbattimento delle barriere e dei pregiudizi. Terranno insieme chi vuole salvare l’ambiente, le città e le periferie dai rifiuti e dal degrado e chi cerca di ricostruire ogni giorno relazioni di comunità e dialogo.

La grande mobilitazione per l’ambiente promossa da Legambiente, Puliamo il Mondo, è giunta alla ventiseiesima edizione.

Il Circolo Legambiente di Monza promuove la pulizia dei giardini e dei posteggi presenti in via Suor Maria Pelletier. Una zona della città molto frequentata: al mattino dagli studenti dei vicini istituti e, alla sera, dai giovani della città. L’obiettivo della giornata è quello di restituire decoro e vivibilità a questo quartiere di Monza.

“La pulizia di quest’angolo di città,” precisa Atos Scandellari, vicepresidente del locale circolo, “vuole coinvolgere i cittadini al rispetto delle parti comuni, e porre l’attenzione sul futuro del quartiere. Infatti l’intervento è prossimo all’area abbandonata del Buon Pastore oggetto di prossimi interventi immobiliari: quasi 45.000 metri cubi di cemento”.

L’appuntamento è fissato per sabato 29 Settembre, dalle ore 10.00 alle 12.30, di fronte all’edicola. L’intervento si svilupperà lungo via Pelletier e via Sempione.

La mattinata si concluderà con un bel momento di aggregazione: il circolo offrirà un rinfresco a chi, con tanta buona volontà, ha partecipato.

All’iniziativa aderiranno anche gli studenti dell’Istituto Mosè Bianchi.

Legambiente metterà a disposizione, come di consueto, i guanti, le pettorine, i cappelli e i sacchetti per le operazioni di pulizia a tutti i partecipanti (previa iscrizione via e-mail, anche direttamente in loco la mattina stessa). L’iniziativa è gratuita e tutti saranno coperti da assicurazione.

Foto d’archivio dell’edizione 2017 di “Puliamo il Mondo”