25 Maggio 2019 Segnala una notizia
Mezza di Monza e 12H Cycling: un week-end per gambe e polmoni d’acciaio!

Mezza di Monza e 12H Cycling: un week-end per gambe e polmoni d’acciaio!

10 Settembre 2018

Corsa podistica e ciclismo, due sport in cui la fatica è di casa. Che in Italia, spesso lontano dai riflettori tipici dell’onnipresente calcio, sono praticati e seguiti da tanti appassionati professionisti ed amatori. Monza, con il suo Autodromo nazionale e il Parco cintato più grande d’Europa, si prepara a vivere un week-end, per la prima volta, in grado di celebrare insieme podismo e ciclismo. Il prossimo 15 e 16 settembre, infatti, sono rispettivamente in programma la Monza 12H Cycling marathon e la Monza 12H Cycling marathon. Dalle 19 di sabato 15 alle 13 di domenica 16 si farà attività sportiva, praticamente senza soluzione di continuità. Uno sforzo organizzativo non indifferente, che richiederà l’impiego di 250 persone tra staff, volontari e forze dell’Ordine.

Anche il meteo giocherà un ruolo importante per vedere se la scommessa di unire in un unico evento corsa podistica e ciclismo sia vincente. Le previsioni sembrano volgere al sereno. In ogni caso la strada potrebbe confermarsi quella giusta per il futuro. Se non altro perché basata su motivazioni forti e con la prospettiva di potersi consolidare nel tempo. Come spiega ad MBNews Marcello Magnani, Amministratore delegato della MG Sport, operatore integrato che gestisce eventi e atleti, in particolare negli endurance sport.

Le due manifestazioni, presentate a Milano presso la sede della Canottieri Olona 1894, sono inserite in “FollowYourPassion”, il principale circuito di eventi sportivi endurance su area nazionale. E fanno parte di un calendario di 8 appuntamenti in giro per lo Stivale, che vede running, cycling e triathlon riunite sotto un unico brand. La Monza21 Half Marathon è una corsa con una passato già consolidato. La nuova denominazione non è altro, infatti, che la prosecuzione della Mezza di Monza,  ormai giunta alla quindicesima edizione.

Quattro, come ormai consuetudine da quando la competizione è tra le prove FollowYourPassion, le distanze tra cui scegliere: 5, 10, 21 e 30 km (qui le iscrizioni). La prova più corta, che corrisponde ai 5,7 km del giro completo di pista nell’Autodromo, e la 10 km si corrono interamente nel tempio della velocità della Formula 1. La 21 e la 30 km, invece, si addentrano nel Parco di Monza per poi tornare sull’asfalto della pista automobilistica.

“Il numero di iscritti si attesterà anche quest’anno intorno alle 4mila persone – afferma Magnani – tra i big in gara a Monza ci sarà sicuramente l’ex vicempionessa europea e mondiale di maratona, Valeria Straneo, che correrà la mezza maratona in preparazione alla maratona di Valencia ad inizio dicembre. E’ ancora in forse la partecipazione della medaglia d’oro agli ultimi Giochi del Mediterraneo sui 21,097 km, Sara Dossena, che farebbe la 30 km in vista di New York e della fondista Sara Galimberti”.

Non è una novità perché alla quarta edizione, ma cambia data e orario la Monza 12H Cycling marathon. Che si sposta da giugno al 15 settembre. Con la partenza alle 19, un’ora ai anticipo rispetto al solito. Per gli atleti una notte in pista sul circuito dell’Autodromo, fino alle 7 del 16 settembre. Una gara ciclistica endurance di 12 ore a cui si può partecipare in solitaria o in team di 2,4 e 8 partecipanti (maschili, femminili e misti). Le iscrizioni chiuderanno mercoledì 14 settembre alle ore 13 (clicca qui).

“Alla competizione sono ammesse bici da corsa e scatto fisso con classifica dedicata – spiega Andrea Massimello, fondatore e collaboratore per “FollowYourPassion” della Monza 12H Cycling marathon – agli iscritti, attualmente circa 50 team e circa 100 singoli, sarà richiesto un grande impegno fisico, che non deve spaventare. Si può correre, infatti, in diverse modalità e in un contesto suggestivo, sul buio della pista in attesa dell’alba”. La 12H fa parte del circuito “Endurance Cycling Circuit”, che unisce tutte le gare di ciclismo endurance (di 6, 12 e 24 ore) che si disputano nei più famosi autodromi d’Europa. E Monza si candida ad essere una protagonista in questa specialità, anche oltre i confini nazionali.

Quest’anno qualche temerario tenterà di fare sia la Monza 12H Cycling marathon sia la Monza21 Half Marathon. Tra la fine della prima e l’inizio della seconda ci saranno solo 2 ore circa di riposo dopo una notte in bianco. Un’impresa? Come diceva Walt Disney, uno dei più grandi cineasti di sempre, “se puoi sognarlo, puoi farlo”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi

Monza, auto sventrata da ladri esperti. “Hanno portato via tutto”

Il proprietario ha parcheggiato non troppo distante dal viale Cesare Battisti, una via trafficata, a ridosso di due palazzine.

Monza, deceduta donna investita sulle strisce pedonali in via Cavallotti

Lo scontro è avvenuto con un autocarro guidato da un uomo di 64 anni di Vedano

Arcorese tenta di salvare un uomo, ma muore per le ustioni

Rimasto gravemente ustionato, Martino Iacino, il 55 enne di Arcore, è morto nelle scorse ore a causa di complicazioni per le gravi ustioni sul 90% del corpo.

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Festival, sagre, street food, mostre... ecco la nostra selezione di eventi!

L’azienda Lampre cerca dipendenti per diverse mansioni

Ecco tutte le posizioni aperte presso la prestigiosa azienda brianzola.