Quantcast
Va al supermercato con un cappello da carabiniere falso: denunciato - MBNews
Attualità

Va al supermercato con un cappello da carabiniere falso: denunciato

Un 21enne è stato segnalato per possesso di segni distintivi contraffatti: il ragazzo si è giustificato dicendo di essere un appassionato di articoli militari

foto carabinieri cappello generica new mb

È andato a fare spese con un cappello da carabiniere in testa: peccato che fosse falso e che per questo l’uomo che lo indossava si è beccato una denuncia.

Si tratta di un 21enne di origini ucraine che nella notte tra lunedì 24 e martedì 25 settembre passeggiava tra le corsie del supermercato Carrefour Express di Meda indossando il cappello incriminato: si trattava di una fedele riproduzione, con tanto di fiamma dell’Arma.

A notare il giovane e a insospettirsi è stata una guardia del supermercato, che ha allertato i Carabinieri. Giunti sul posto, i militari hanno chiesto spiegazioni al ragazzo, il quale si è giustificato dicendo di essere un appassionato di articoli militari e di avere acquistato in un negozio il cappello, a cui ha applicato in un secondo momento la fiamma, comprata invece in un mercatino delle pulci.

Il 21enne è stato denunciato per possesso di segni distintivi contraffatti.

Più informazioni