21 settembre 2018 Segnala una notizia
Energy Run che successo! Più di 800 partecipanti. Guarda le #foto

Energy Run che successo! Più di 800 partecipanti. Guarda le #foto

11 settembre 2018

Sabato 8 settembre, si è svolta all’interno del parco Aldo Moro di Agrate Brianza la Energy Run (www.energyrun.it ), una corsa ad ostacoli non competitiva durante la quale i partecipanti hanno potuto scegliere di percorrere un tracciato di 5 o 10 km.

La 3° edizione della Energy Run, ha visto un percorso rinnovato e arricchito rispetto agli anni precedenti, che ha permesso agli obstacle runner di aumentare sforzo fisico e divertimento. Più di 800 corridori hanno affrontato con determinazione i 20 ostacoli previsti, superando balle di fieno, guadi, pozze di fango, container, pneumatici e molto altro.

Paolo Berta e Federica Borra hanno ottenuto il miglior tempo per la 5 km mentre Dario Ciardelli e Paola Persico si sono contraddistinti sulla doppia distanza. Alle ore 15 ha preso il via la Energy Run Kids, dove anche i più piccoli hanno potuto cimentarsi in un percorso a ostacoli di circa 3 km costruito ad hoc per farli divertire e sperimentare.

Al termine il rocker Steve Rudivelli ha intrattenuto i presenti con il concerto Mud, Beer & Rock and Roll e tutti hanno potuto gustare ottimi panini preparati dal team di U.S. Manny, il truck food militare in vero stile americano.

Tutto il ricavato della corsa è stato devoluto in beneficienza per sostenere i progetti di ST Foundation, associazione che da anni si occupa di sviluppare, coordinare e promuovere progetti che hanno come obiettivo quello di utilizzare le scienze moderne e le tecnologie per favorire il progresso umano e lo sviluppo sostenibile nei paesi in via di sviluppo.

La corsa, organizzata da ST Microelecronics Foundation in collaborazione con DODICIDI, ha ricevuto il sostegno di moltissimi partner e sponsor, che, con il loro aiuto economico o materiale hanno contribuito a realizzare una splendida giornata di sport e di unione.

“Il sorriso dei partecipanti ha sicuramente ripagato l’importante sforzo organizzativo che una manifestazione di queste dimensioni richiede – ha dichiarato Enrico Riva, Responsabile della filiale Italiana e della Sierra Leone di ST Foundation – ringrazio tutti i volontari che hanno dedicato la loro giornata e in particolar modo Matteo, Riccardo e Diana, sempre presenti e mai stanchi nel coordinare tutte le attività sul percorso, iscrizioni e logistiche. Grazie infine a tutti gli sponsor, ST Microelectronic in primis, che con il loro contributo economico sosterranno l’apertura di due laboratori digitali in una comunità e all’interno di un carcere… correre non ha mai fatto così bene!”

Foto di Luca Colnago

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Tragico tamponamento in Tangenziale Est, muore 36enne

Sul luogo dello scontro sono intervenuti i vigili del fuoco, diversi mezzi del 118, i carabinieri e la polizia stradale. Alle forze dell'ordine ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

Linea Monza-Molteno-Lecco: treni fermi per lavori da stasera a lunedì

Sarà sospesa la circolazione tra Monza e Villasanta, per consentire il rinnovo completo dei binari della stazione di Monza.

Camion finisce di traverso: bloccata una carreggiata della Valassina

Camino si ribalta e manda in tilt il traffico. Un ferito grave, mentre un altro lieve. Sul posto vigili del fuoco e gli uomini della stradale.

Milano-Meda, al via le prove di carico sul ponte sotto esame di Cesano

La prova di carico statico viene effettuata tramite il posizionamento di autocarri (in questo caso 4 in totale) in modo da acquisire dati attraverso dei sensori.

Ponte sul Lambro chiuso al transito per “gravi anomalie”: ma c’è chi passa!

Il ponte è chiuso al transito di pedoni e veicoli, ma la gente se ne infischia e scavalca a suo rischio e pericolo.