20 Gennaio 2019 Segnala una notizia
Energy Run che successo! Più di 800 partecipanti. Guarda le #foto

Energy Run che successo! Più di 800 partecipanti. Guarda le #foto

11 Settembre 2018

Sabato 8 settembre, si è svolta all’interno del parco Aldo Moro di Agrate Brianza la Energy Run (www.energyrun.it ), una corsa ad ostacoli non competitiva durante la quale i partecipanti hanno potuto scegliere di percorrere un tracciato di 5 o 10 km.

La 3° edizione della Energy Run, ha visto un percorso rinnovato e arricchito rispetto agli anni precedenti, che ha permesso agli obstacle runner di aumentare sforzo fisico e divertimento. Più di 800 corridori hanno affrontato con determinazione i 20 ostacoli previsti, superando balle di fieno, guadi, pozze di fango, container, pneumatici e molto altro.

Paolo Berta e Federica Borra hanno ottenuto il miglior tempo per la 5 km mentre Dario Ciardelli e Paola Persico si sono contraddistinti sulla doppia distanza. Alle ore 15 ha preso il via la Energy Run Kids, dove anche i più piccoli hanno potuto cimentarsi in un percorso a ostacoli di circa 3 km costruito ad hoc per farli divertire e sperimentare.

Al termine il rocker Steve Rudivelli ha intrattenuto i presenti con il concerto Mud, Beer & Rock and Roll e tutti hanno potuto gustare ottimi panini preparati dal team di U.S. Manny, il truck food militare in vero stile americano.

Tutto il ricavato della corsa è stato devoluto in beneficienza per sostenere i progetti di ST Foundation, associazione che da anni si occupa di sviluppare, coordinare e promuovere progetti che hanno come obiettivo quello di utilizzare le scienze moderne e le tecnologie per favorire il progresso umano e lo sviluppo sostenibile nei paesi in via di sviluppo.

La corsa, organizzata da ST Microelecronics Foundation in collaborazione con DODICIDI, ha ricevuto il sostegno di moltissimi partner e sponsor, che, con il loro aiuto economico o materiale hanno contribuito a realizzare una splendida giornata di sport e di unione.

“Il sorriso dei partecipanti ha sicuramente ripagato l’importante sforzo organizzativo che una manifestazione di queste dimensioni richiede – ha dichiarato Enrico Riva, Responsabile della filiale Italiana e della Sierra Leone di ST Foundation – ringrazio tutti i volontari che hanno dedicato la loro giornata e in particolar modo Matteo, Riccardo e Diana, sempre presenti e mai stanchi nel coordinare tutte le attività sul percorso, iscrizioni e logistiche. Grazie infine a tutti gli sponsor, ST Microelectronic in primis, che con il loro contributo economico sosterranno l’apertura di due laboratori digitali in una comunità e all’interno di un carcere… correre non ha mai fatto così bene!”

Foto di Luca Colnago

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Flash mob: a Monza baci contro l’omofobia. La Brianza verso il suo primo Pride

Una manifestazione spontanea, senza megafoni o musica ma con una partecipazione inaspettata.

Monza-Virtus Verona: 1 -0. Brillano subito i nuovi!

I brianzoli, con una rosa stravolta dal mercato, vincono grazie ad un gol di Palazzi al suo esordio in biancorosso

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Falò di Sant'Antonio, spettacoli, mostre... ecco la nostra selezione di eventi!

Monza, lo storico Speedy compie 30 anni. Per festeggiare apre un nuovo locale

Lo storico locale di Monza "Speedy" taglia l'ambito traguardo e festeggia, martedì 22 gennaio, alle ore 19, inaugurando un nuovo locale in via Moncenisio. 

Ospedale Vimercate, il nuovo direttore: “Nuove assunzioni e tagli alle liste d’attesa”

Si chiama Nunzio Del Sorbo e si è insediato il 2 gennaio. Porta all'ASST i suoi quasi 40 anni di carriera, iniziati proprio in città nella vecchia Ussl 60 e assicura: "Parola d'ordine, rilancio"