12 Maggio 2021 Segnala una notizia
Carcere di Monza: avvocato spaccia al suo assistito, denuncia per entrambi

Carcere di Monza: avvocato spaccia al suo assistito, denuncia per entrambi

14 Settembre 2018

Qualcosa in più di un avvocato difensore. Si potrebbe dire un amico, quasi un complice. Almeno questo è il sospetto che cade sulle spalle del legale che, durante il colloquio con il proprio assistito detenuto nel carcere di Monza, sarebbe stato sorpreso a consegnargli una dose da 50 grammi di hashish. Gli agenti della polizia penitenziaria, insospettiti dall’atteggiamento dei due, hanno voluto controllare di persona la situazione. E, sorpresi da quanto scoperto, non hanno potuto far altro che sequestrare la droga. Ora l’uomo e il suo avvocato, sempre più accomunati dal destino, sono stati denunciati alla Procura.

“Il nostro plauso alla polizia penitenziaria di Monza che con l’operazione di ieri ha sventato l’introduzione di sostanze stupefacenti all’interno del carcere – si legge in una nota del segretario generale Osapp, il sindacato della polizia penitenziaria, Leo Beneduci – attendiamo misure concrete quali l’aumento dell’organico degli agenti con cui affrontare al meglio l’emergenza carceraria”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi