25 Luglio 2021 Segnala una notizia
Besana Brianza, minorenne accoltellato finisce nei guai per spaccio

Besana Brianza, minorenne accoltellato finisce nei guai per spaccio

17 Settembre 2018

Potrebbe essersi trattato solo di un diverbio degenerato in un accoltellamento. O, magari, potrebbero esserci anche motivi legati allo spaccio e alla detenzione di sostanze stupefacenti dietro l’episodio avvenuto il 12 settembre intorno alle 22 a Besana Brianza. Protagonisti due giovani, un 19enne italiano di origine marocchine e un minorenne. Quest’ultimo è stato accoltellato dal primo, apparentemente per futili motivi. Nei minuti successivi il 19enne si è recato spontaneamente presso la Caserma dei Carabinieri. Oltre ad aver ammesso la sua colpa, ha anche fatto ritrovare l’arma del reato.

A quel punto i militari hanno perquisito le abitazioni di entrambi i giovani. In casa del minorenne sono stati rinvenuti 25 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Per lui, che, in seguito all’accoltellamento, ha una prognosi di 8 giorni per la ferita para vertebrale sul lato sinistro, è scattata la denuncia per possesso di sostanze stupefacenti. Per il 19enne, invece, è arrivata la denuncia a piede libero per lesioni personali. L’entità del provvedimento, a norma di legge, non ha previsto il carcere perché non sussistono il pericolo di fuga, né di inquinamento delle prove o di reiterazione del reato.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi