Attualità

Bellusco, fermato per un controllo aggredisce i carabinieri e scappa

Il fuggitivo, un 24enne di Correzzana, è riuscito a divincolarsi più volte dando spallate e spintoni agli uomini dell'Arma e procurando contusioni a un carabiniere

carabinieri-13-mb-4

Ha tentato di fuggire ripetutamente, aggredendo e prendendo a spintoni i Carabinieri, ma alla fine è stato fermato e arrestato. Nei guai è finito un 24enne di origini nigeriane e domiciliato a Correzzana, che nella tarda serata di domenica 23 settembre ha costretto i Carabinieri della Compagnia di Vimercate a un rocambolesco inseguimento per le vie di Bellusco.

Tutto è accaduto nei pressi del Carrefour di Corso Alpi, quando i Carabinieri, durante un servizio di pattugliamento del territorio, hanno deciso di controllare il ragazzo. Il giovane, però, all’avvicinarsi dei militari, ha pensato bene di darsi alla fuga, troppo precipitosamente per non destare sospetti.

Gli uomini dell’Arma, allora, l’hanno ricorso, raggiungendolo poco dopo sulla via Per Sulbiate. Ma anche allora, il fuggitivo è riuscito a divincolarsi, dando energici spintoni ai militari e riuscendo a scappare nuovamente. La sua fuga però è durata poco: l’uomo, raggiunto poco dopo, ha aggredito i militari, procurando lievi contusioni a un carabiniere, che è riuscito comunque a bloccarlo e arrestarlo per resistenza a pubblico ufficiale.

La perquisizione personale consentiva di rinvenire nella tasca dei suoi pantaloni qualche centinaia di euro di cui il 24enne non ha saputo indicare la provenienza. Dopo la direttissima di martedì 25 settembre, è stato sottoposto all’obbligo di firma presso i carabinieri di Besana Brianza.