21 Novembre 2019 Segnala una notizia
Barlassina, al Palio dei Rioni vince il Montoeu per il terzo anno di seguito

Barlassina, al Palio dei Rioni vince il Montoeu per il terzo anno di seguito

17 Settembre 2018

«Qualcuno di noi ha già scommesso sul vincitore – aveva detto il sindaco Piermario Galli pochi minuti prima della gara del Palio dei Rioni di Barlassina -. Se è vero che non c’è due senza tre, anche quest’anno dovrebbe vincere il Montoeu».

Previsione avverata: ad aggiudicarsi la trentaseiesima edizione del Palio sono stati proprio «quegli  asini di razza dei fantini del Montoeu», come sono stati poi chiamati scherzosamente nel corso della premiazione. Sul podio anche Louet e Acqua Colda, che per la prima volta ha introdotto le quote rosa nel Palio con un fantino donna, Angela: perché le tradizioni sono una gran bella cosa, ma correre, ormai, non è più solo una cosa da uomini. A seguire, dalla quarta posizione in giù, Polenta e Pairoeu, Fabricun, Fameta e Burghett. Fuori gara la Cascina Santa Maria, che non ha potuto partecipare a causa dell’indisposizione di un fantino.

«Abbiamo visto una corsa che, pur essendo differente da quella degli asini, è stata una bella gara perché erano tutti alla pari» ha commentato soddisfatto Stefano Macario a nome della Pro loco, che ogni anno organizza la manifestazione.

Dal 2013, infatti, la tradizionale Cursa de Asnitt, una vera e propria corsa con gli asini in memoria dei tempi in cui a Barlassina si cambiavano i cavalli lungo la strada tra Milano e Como, è stata sostituita da una gara in cui contano velocità ed equilibrio: i fantini, due per ogni rione, non cavalcano più un asino, ma ne trasportano una riproduzione su una portantina, correndo lungo piazza Cavour. Allo stesso tempo devono fare attenzione a non rovesciare il barattolo appoggiato sulla portantina: non conta dunque solo essere rapidi nella corsa, ma riuscire a mantenere un’andatura leggera, senza scossoni e in sincronia con il proprio compagno di squadra.

E nonostante qualche nostalgico della pittoresca vecchia Cursa ci sia ancora, il nuovo Palio sembra aver trovato la formula giusta per dare energia a una manifestazione che ormai è nella storia del piccolo comune brianzolo. «La Pro loco si è sempre impegnata tantissimo per questa festa – conferma il sindaco, che non manca di ringraziare gli organizzatori – ma recentemente tra i volontari ci sono anche tanti giovani in più. Le persone che ogni anno si impegnano per il Palio solo tantissime: almeno 250 solo per la sfilata, circa 30 per rione».

E il pubblico, di conseguenza, è ancora più numeroso. Forse perché, oltre alla nuova corsa e all’immancabile sfilata in abiti medievali con i colori dei rioni, il Palio offre anche tante altre iniziative e per tre giorni Barlassina si anima con un calendario fitto di iniziative, dallo street food ai negozi aperti, dalle mostre ai giochi per bambini (e non solo), fino a eventi e concerti: quest’anno è stato molto apprezzato quello di sabato sera, con Jovanotte, ovviamente tributo del quasi omonimo artista.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi

Artigiano in Fiera: novità 2019 accesso gratuito con pass. Scopri come ottenerlo

Appuntamento dal 30 novembre all'8 dicembre nei padiglioni di Rho Fiera con apertura tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.30.

Monza, grave perdita d’acqua in centro: traffico deviato e disagi

Alle h 7.00 di oggi, 21 novembre si è verificata una grave perdita d'acqua che fuoriesce dal manto stradale in via Visconti altezza di via Cernuschi, in centro a Monza.

Pop Up Restaurant: a Monza apre il primo Temporary Week Restaurant d’Italia

L’inaugurazione avverrà nel weekend del 23 e 24 novembre in Via Appiani 20.

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Feste, spettacoli teatrali, concerti, mostre...ecco la nostra selezione di eventi!

Monza, zona Boscherona: ma cosa sta succedendo ai cartelli stradali?

Nel quartiere a nord della città i cittadini denunciano numerosi casi di segnali manomessi, obsoleti e danneggiati. E chiedono un intervento più efficace dei tecnici del Comune.